Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Torino, la viola di Antoine Tamestit con l’Orchestra della Rai diretta da Robert Trevino
In programma il Concerto per viola di Alfred Schnittke e la celeberrima Sagra della Primavera di Stravinskij
Under 35 (posto non assegnato) 9€

Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai Presenta

“ Stagione 2022 – 23 ”
A Torino, la Stagione 2022-23 dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai prosegue con il 19. Concerto, in programma il 27 e 28 aprile 2023 all’Auditorium Rai Arturo Toscanini.

A salire sul podio sarà il direttore ospite principale dell’OSN Rai, il 38enne Robert Trevino, rapidamente impostosi tra le bacchette più richieste della sua generazione. Di origini messicane e cresciuto in Texas, Trevino attualmente è direttore musicale dell’Orchestra Nazionale Basca e consulente artistico dell’Orchestra Sinfonica di Malmö, ed è regolarmente invitato da prestigiose orchestre americane ed europee quali Cincinnati Symphony, Philadelphia Orchestra, Münchner Philharmoniker, London Symphony.

Sul palco, Antoine Tamestit, uno dei più importanti violisti della scena internazionale, ovunque apprezzato per l’impareggiabile tecnica, la profonda musicalità e la ricchezza del suono. Acclamato da pubblico e critica, in particolare per diverse prime esecuzioni mondiali, il virtuoso francese è Artist-in-Residence al Prague Spring Festival e direttore artistico del Viola Space Festival in Giappone.

Il concerto si apre con un brano di Igor Stravinskij, Symphony for Wind Instruments: composto nel 1920, il pezzo è un omaggio alla memoria di Claude Debussy, morto due anni prima. Considerata un’opera di transizione tra il periodo russo e quello neoclassico, la sinfonia è caratterizzata da una interessante compresenza di elementi appartenenti all’uno e all’altro linguaggio musicale.

Al centro della serata, il Concerto per viola e orchestra di Alfred Schnittke, che vede impegnato lo straordinario Tamestit. Il compositore russo – di cui ricorre il 25° della scomparsa – scrisse questo intrigante lavoro nel 1985, dedicandolo al violista Yuri Bashmet, che lo eseguì per la prima volta l’anno seguente con la Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam.

In chiusura, il programma torna a Stravinskij con una delle sue opere più celebri, La sagra della primavera. È noto il tumultuoso esordio  del balletto messo in scena per la prima volta dai Ballets Russes di Djagilev il 29 maggio 1913 al Théâtre du Champs-Elysées di Parigi:  Le sacre du printemps suscitò uno scandalo, ma divenne un simbolo della musica moderna.

(Antoine Tamestit, photocredit ©Julien Mignot)

In Evidenza

Il concerto di giovedì 27 aprile è trasmesso in diretta su Rai Radio 3 per Il Cartellone di Radio 3 Suite e in differita sul circuito Euroradio.
Torino, la viola di Antoine Tamestit con l’Orchestra della Rai diretta da Robert Trevino

Altre informazioni di interesse

Antoine Tamestit suona una viola Antonio Stradivari del 1672, la prima viola in assoluto creata dal celebre liutaio cremonese, su gentile concessione della Habisreutinger Foundation.

Interpreti

Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Robert Trevino direttore
Antoine Tamestit viola

Programma

Igor Stravinskij
Symphony for Wind Instruments
Alfred Schnittke
Concerto per viola e orchestra
Igor Stravinskij
Le sacre du printemps

Repliche

27 aprile 2023 ore 20.30
28 aprile 2023 ore 20.00

Chi organizza

Auditorium Rai Arturo ToscaniniL’Auditorium Rai di… altro

Leggi Tutto

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie