Varignana Music Festival 2021 – Colline bolognesi
Cinque giorni di musica per una speciale edizione “en plein air”
Dal 8 Luglio 2021

al 16 Luglio 2021

Varignana, Castel San Pietro Terme

La 7. edizione del Varignana Music Festival si svolge dall’8 al 16 luglio al Palazzo di Varignana (Castel San Pietro Terme), resort immerso nelle colline bolognesi.

Realizzato con la Fondazione Musica Insieme di Bologna, nasce come “festival del territorio”, caratterizzato da una formula innovativa che coniuga la proposta culturale di alto livello con l’attenzione al paesaggio, e ai prodotti di eccellenza del territorio. Nato nel 2014, nelle scorse edizioni è stato animato da protagonisti come Mischa Maisky, Natalia Gutman, Mario Brunello, il Quartetto di Cremona, Philippe Daverio, Gustavo Zagrebelsky.

Dopo la pausa forzata del 2020, il festival torna con un’edizione speciale interamente pensata all’aria aperta: cinque serate di musica en plein air, che si svolgeranno in Terrazza Bentivoglio e all’Anfiteatro sul lago, un nuovo spazio immerso nel verde fra i vigneti.

Si parte l’8 luglio con l’ormai tradizionale Grand Opening, affidato a Coro e Orchestra del Varignana Music Festival, compagine ufficiale della rassegna. Solisti il soprano Elena Borin, il tenore Alessandro Goldoni e il baritono Gianfranco Montresor, in programma ‘Il Paese del Belcanto”, con arie di Verdi, Bizet, Bellini, Puccini, Mascagni, Lehár.

Il 12 luglio è la volta di un grande protagonista della scena musicale, il poliedrico Giovanni Sollima con il suo violoncello, mentre la serata successiva (13 luglio) è dedicata alla giovanissima pianista Alexandra Dovgan, che suonerà musiche di Bach, Schumann, Chopin. Appena quattordicenne, e già vincitrice di cinque concorsi internazionali, tra cui il “Vladimir Krainev” di Mosca, ed ha preso parte a rinomati festival internazionali come il Festival di Colmar e il Rheingau Musik Festival, esibendosi con Denis Matsuev e Valerij Gergiev.

Giovedì 14 è di scena il “Tango all’opera” con Anna Serova (viola) & Tango Sonos, un incontro tra la grande tradizione dell’opera italiana e i ritmi del tango e del folclore argentino. Al virtuosismo di Anna Serova e del Trio si affiancheranno due giovani tangueros, campioni mondiali di danze sudamericane.

Chiusura del festival il 16 luglio, con l’attesissimo pianorécital di Alexander Romanovsky, che proporrà musiche di Chopin e Rachmaninov.
Romanovsky, vincitore del Premio Busoni 2001, appena diciassettenne, è oggi ospite di prestigiose orchestre come la New York Philharmonic e la Filarmonica della Scala, e collabora con direttori quali Vladimir Spivakov, Valerij Gergiev, Mikhail Pletnev e Sir Antonio Pappano. Dal 2014 è Direttore artistico del Concorso pianistico internazionale “Vladimir Krainev” di Mosca.

Il Varignana Festival propone un”esperienza immersiva, che coniuga musica, paesaggio, eccellenze del territorio

Altre informazioni sull’evento
Per saperne di più:

Caratteristica del Varignana Festival è l’incontro tra musica e eccellenze del territorio, i concerti sono perciò abbinati alla degustazione dei vini e prodotti a km zero dell’azienda agricola del Palazzo di Varignana. Per le serate alla Terrazza Bentivoglio dopo il concerto è prevista la cena ideata dagli chef di Palazzo di Varignana, mentre per gli eventi all’Anfiteatro sul lago la serata, in attesa del concerto, si apre con una proposta street food. Info www.palazzodivarignana.com

concertisti-classica-logo-80x80
Per ulteriori informazioni contatta Palazzo di Varignana e Fondazione Musica Insieme
Se ti piace l'evento di Palazzo di Varignana e Fondazione Musica Insieme fallo sapere ai tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Autore: Uber Bertiè

ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • ADV0

    Condividi

    Condividi su facebook
    Condividi su twitter
    Condividi su linkedin
    Condividi su whatsapp

    I più cliccati

    Aggiornamenti recenti

    Concerti

    Concorsi

    Notizie

    Approfondimenti

    ADV0