Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Valentina
Peleggi

"Peleggi conducts with marvellous flair and precision" (The Guardian) - “Peleggi riesce a coinvolgere ed emozionare con una lettura asciutta, personale, intensa e carica di tensione..." (GB Opera)

Valentina Peleggi è Direttore musicale della Richmond Symphony (Virginia, USA), Direttore musicale ospite del Theatro São Pedro (S.an Paolo del Brasile), Direttore onorario del Coro Universitario di Firenze e Associato alla Royal Academy of Music (Londra)

Valentina Peleggi è direttore musicale della Richmond Symphony (Virginia, USA) dalla stagione 2020/21 e ha già rivitalizzato la produzione artistica dell’orchestra. Oltre a concentrarsi sullo sviluppo di un suono proprio dell’orchestra, ha lanciato nuovi formati di concerto, ha aderito a collaborazioni nazionali di co-commissione, ha avviato un programma triennale di residenza per compositori, ha lanciato masterclass di direzione d’orchestra in collaborazione con le università locali e ha sostenuto compositori negletti provenienti da contesti diversi. Durante la pandemia ha fatto parte della giuria del primo Concorso Menuhin virtuale, ospitato dalla Richmond Symphony. I punti salienti della stagione 2022/23 includono un  innovativo progetto di realtà aumentata, la Sinfonia n. 2 “Resurrezione” di Mahler e un concerto speciale con il violoncellista Yo-Yo Ma.
 
In questa stagione Valentina Peleggi debutta con la New World Symphony, la Kansas City Symphony, la Rochester Philharmonic e al Grant Park Festival di Chicago, e in Europa con la Residentie Orkest de L’Aja, la Filarmonica di Liegi, la Gulbenkian Orchestra, la Sinfonica di Norimberga e l’Orchestra di Opera North (Leeds), dirigendo inoltre il Concerto di apertura del World Economic Forum di Davos. Nelle scorse stagioni ha diretto le orchestre sinfoniche del Colorado e di Baltimora, la Royal Philharmonic, la BBC National Orchestra of Wales, la Filarmonica di Bruxelles, la Norrkoping Symphony (Svezia) l’Orchestra della Toscana e i Pomeriggi Musicali di Milano.
 
L’opera (soprattutto il bel canto) costituisce un punto focale dell’attività di Valentina Peleggi; nel maggio 2022 ha diretto Il Barbiere di Siviglia a Firenze, e nella scorsa stagione è tornata al Teatro Verdi di Trieste per Rigoletto, debuttando anche in una nuova produzione di Maria de Buenos Aires di Piazzolla all’Opéra de Lyon. Ha diretto un’acclamata produzione de Le Comte Ory di Rossini con la Philharmonia Orchestra alla Garsington Opera nel 2021 ed è stata Mackerras Fellow alla English National Opera nel 2018 e nel 2019, dove ha diretto numerose opere di repertorio, tra cui Carmen e La Bohème. Dal 2019 è direttore musicale (responsabile del repertorio italiano) del Theatro Sao Pedro a San Paolo del Brasile dove la sua Italiana in Algeri è stata riconosciuta come “migliore opera dell’anno 2019 a San Paolo” dalla principale rivista di critica Rivista Concerto.
 
Nel 2021 è uscito il suo primo CD, con opere a cappella di Villa Lobos in una nuova edizione critica per Naxos da lei curata ed eseguita dal Coro Sinfonico di San Paolo, di cui è stata direttrice principale e consulente artistico. Contemporaneamente è stata Direttore Residente dell’Orchestra Sinfonica di San Paolo.
 
Prima donna italiana ad accedere al programma di direzione d’orchestra della Royal Academy of Music di Londra, si è diplomata con lode e ha ricevuto il DipRAM per l’eccezionale concerto finale, oltre a numerosi altri premi; inoltre è stata recentemente insignita del titolo di Associate. Ha proseguito i suoi studi con David Zinman e Daniele Gatti alla Tonhalle di Zurigo e alle masterclass del Royal Concertgebouw. Ha vinto il Premio di direzione d’orchestra 2014 al Festival International de Inverno Campos do Jordão, ha ricevuto una borsa di studio della Fondazione Bruno Walter al Cabrillo Festival of Contemporary Music in California e la Taki Concordia Conducting Fellowship 2015-2017 con Marin Alsop.
 
Valentina Peleggi, nata a Firenze, ha studiato con Piero Bellugi, Gianluigi Gelmetti e Bruno Campanella. Ha conseguito il Master in Direzione d’Orchestra con lode presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma e nel 2013 ha ricevuto il massimo riconoscimento dell’Accademia Chigiana, assistendo Bruno Campanella e Gianluigi Gelmetti al Teatro Regio di Torino, all’Opera Bastille di Parigi, alla Lyric Opera di Chicago, al Teatro Regio di Parma e al Teatro San Carlo. Ha inoltre collaborato alla produzione in diretta mondiale e in DVD della Cenerentola di Rossini con l’Orchestra Nazionale della RAI. Dal 2005 al 2015 è stata Direttore Principale e Direttore Musicale del Coro Universitario di Firenze, di cui è tuttora Direttore Onorario e per il quale ha ricevuto un premio speciale dal Governo nel 2011.
 
Valentina Peleggi è appassionata di arte e ha conseguito un master in Letteratura comparata.

 
(Valentina Peleggi, foto in alto ©Alessandro Michelazzi)
cc_concertisti_classica_g_b_r
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie