Un’altra stella lascia il Bolshoi e la Russia, la prima ballerina Olga Smirnova si unisce al Balletto nazionale olandese
Nei giorni scorsi avevano già lasciato ill Bolshoi il direttore Tugan Sokhiev, il primo ballerino Jacopo Tissi e il danzatore solista David Motta Soares
Olga Smirnova, prima ballerina del Bolshoi, ha lasciato il teatro moscovita per entrare nel Balletto nazionale olandese, che lo ha annunciato in un comunicato. Insieme a Smirnova, ha fatto lo stesso passo il collega brasiliano Victor Caixeta, solista del Mariinskij Ballet di San Pietroburgo. “Entrano con effetto immediato nella nostra compagnia, dove li accogliamo a braccia aperte” ha sottolineato il Balletto di Amsterdam.

“Smirnova è stata esplicita nella sua recente denuncia dell’invasione russa dell’Ucraina che rende insopportabile per lei continuare a lavorare nel suo Paese”, afferma il Balletto nazionale olandese. Olga Smirnova (San Pietroburgo 1991) si era schierata apertamente contro il conflitto: “Non posso non dire che con ogni fibra della mia anima sono contro la guerra” – aveva scritto su Telegram, “ Non avrei mai pensato di vergognarmi della Russia, sono sempre stata orgogliosa del popolo russo, del talento, dei nostri successi culturali, sportivi. Ma ora è stata tracciata una linea fra il prima e il dopo.”

Il Teatro Bolshoi ha così perso in pochi giorni le sue star più illustri: il 6 marzo aveva rassegnato le dimissioni il direttore Tugan Sokhiev, lasciando nel contempo anche la carica di direttore dell’Orchestre National du Capitole di Tolosa, dicendosi impossibilitato a dover scegliere tra i ‘suoi’ musicisti russi e francesi; il giorno dopo era stata la volta dell’italiano Jacopo Tissi, promosso primo ballerino del Bolshoi soltanto lo scorso 31 dicembre, primo Italiano ad aver raggiunto la prestigiosissima nomina, che ha preferito lasciare la compagnia e tornare in Italia, dicendosi “scioccato dalla situazione e, per il momento, impossibilitato a continuare la carriera a Mosca”. E ha lasciato il teatro anche il danzatore solista David Motta Soares.

In Evidenza

Olga Smirnova è attesa il 9 aprile a Milano, al Teatro alla Scala, per il Galà Fracci, dove danzerà in coppia con Roberto Bolle nel passo a due da Onegin, balletto di John Cranko, su musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Notizie ed Eventi Correlati

Teatro alla Scala, omaggio a Carla Fracci con un Gala
Voluto dal direttore del Ballo Manuel Legris, l’evento vedrà sul palco i primi ballerini,. . .

Scopri di più
Napoli, al Teatro San Carlo Ballet for Peace, primi ballerini ucraini e russi danzano insieme per l’Ucraina
Dai più prestigiosi teatri del mondo arriveranno sul palco del San Carlo per danzare uniti. . .

Scopri di più

Fonte: Dutch National Ballet Amsterdam

concertisti-classica-logo-80x80
Ti potrebbe interessare
Se ti piace Un’altra stella lascia il Bolshoi e la Russia, la prima ballerina Olga Smirnova si unisce al Balletto nazionale olandese fallo sapere ai tuoi amici
ADV-G2
  • ADV0

    Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Al Lirico di Cagliari va in scena La sonnambula di Bellini
    L’’allestimento, ideato da Bepi Morassi. . .
    Cagliari, 13 Maggio alle 20:30

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0