Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Torino, ‘Don Pasquale’ di Donizetti torna in scena al Regio nel fortunato allestimento di Ugo Gregoretti
Protagonisti nel ruolo del titolo Nicola Alaimo in alternanza con Lucio Gallo, Maria Grazia Schiavo nei panni di Norina, Antonino Siragusa in quelli di Ernesto

Fondazione Teatro Regio di Torino Presenta

“ Stagione d’Opera e di Balletto 2023 -2024 ”
Don Pasquale, capolavoro buffo di Gaetano Donizetti, torna sul palco del Teatro Regio di Torino nel fortunato e ormai storico allestimento fine anni ‘90 firmato da Ugo Gregoretti, regista, scrittore e giornalista considerato uno dei maestri della drammaturgia musicale italiana; scene e costumi sono di Eugenio Guglielminetti, pittore, scultore e apprezzatissimo scenografo scomparso nel 2006. La ripresa della regia per l’occasione è affidata a Riccardino Massa, a lungo direttore di scena al Regio.

In scena dal 25 gennaio al 1 febbraio 2024 per sei recite, l’opera sarà diretta dal maestro Alessandro De Marchi alla testa dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio, quest’ultimo istruito da Ulisse Trabacchin.

Il cast è formato da cantanti di consolidata carriera internazionale, specialisti del repertorio: nel ruolo del titolo si alterneranno Nicola Alaimo e Lucio Gallo, Maria Grazia Schiavo e Francesca Pia Vitale interpreteranno la giovane Norina; Antonino Siragusa e Matteo Falcier vestiranno i panni di Ernesto il giovane nipote di Don Pasquale; Simone Del Savio e Vincenzo Nizzardo sosterranno il ruolo del Dottor Malatesta, Marco Sportelli e Franco Rizzo si alterneranno nel personaggio del Notaio.

La regia di Ugo Gregoretti colloca la vicenda nello scorcio di una Roma ottocentesca, piena di vita e di poesia, sfondo suggestivo per quest’opera spumeggiante, in cui si susseguono a ritmo serrato momenti di farsa e altri di tenerezza sentimentale come la celeberrima serenata al chiaro di luna di Ernesto che mandò in delirio il pubblico parigino la sera della prima assoluta.
Torino, ‘Don Pasquale’ di Donizetti torna in scena al Regio nel fortunato allestimento di Ugo Gregoretti

Altre informazioni di interesse

Dramma buffo in tre atti su libretto dello stesso Donizetti e di Giovanni Ruffini, ispirato a un soggetto di Angelo Anelli (Ser Marcantonio), Don Pasquale debuttò il 3 gennaio 1843 al Théâtre Italien di Parigi con un cast stellare che annoverava celebrità come Giulia Grisi, Luigi Lablache, il tenore Mario. Il successo fu grandissimo, e la prima italiana seguì nell’aprile dello stesso anno alla Scala di Milano.

Composto in soli undici giorni da un Donizetti al culmine della fama, Don Pasquale è uno degli ultimi e più compiuti esempi dell’opera buffa italiana. Lavoro di esemplare coerenza linguistica, mantiene ancora i ruoli tradizionali della commedia dell’arte ma ne abbandona l’eccesso di stratagemmi e colpi di scena, spostando l’interesse dall’intreccio artificioso al ritratto umano dei personaggi e inclinando decisamente verso la commedia sentimentale di ambientazione borghese.

La trama
Il protagonista della vicenda è l’anziano Don Pasquale, che intende cacciare di casa il nipote Ernesto, colpevole di aver rifiutato di sposare una ricca zitella perché innamorato della giovane, bella e spiantata, vedova Norina. Deciso a diseredarlo e a sposarsi lui stesso, chiede all’amico Malatesta di trovargli una moglie, ma il Dottore gli tende una trappola, al fine di aiutare i due giovani innamorati. Sotto le mentite spoglie di una certa Sofronia, fa sposare Norina in finte nozze al vecchio Don Pasquale. A quel punto, la fasulla moglie ce la mette tutta per rendersi insopportabile: si dà alle spese folli, organizza dispendiose feste in casa, e lascia perfino in giro lettere compromettenti circa una sua relazione extraconiugale. Don Pasquale, ormai atterrito dalla vita coniugale, acconsente alle nozze del nipote pur di allontanare la moglie. A questo punto, Ernesto svela allo zio la burla e Don Pasquale, imparata la lezione, augura felicità ai due innamorati accettando la morale «è scemo di cervello chi s’ammoglia in vecchia età».

Chi organizza

Fondazione Teatro Regio di TorinoIl Teatro Regio di Torino… altro

Leggi Tutto

Ti potrebbe interessare

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie