Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Articolo
Secondo uno studio la presenza di metalli pesanti nei capelli di Beethoven possono spiegare la sua sordità
L’analisi del DNA dei capelli di Ludwig van Beethoven dimostra che probabilmente è stato avvelenato dal piombo.
Il 7 maggio 1824, Ludwig van Beethoven, all’età di 53 anni, salì sul palco del Theater am Kärntnertor di Vienna per dirigere la prima mondiale della sua Nona Sinfonia. Purtroppo, il compositore non riuscì mai a sentire la sua opera con le proprie orecchie.

Ora, una nuova scoperta potrebbe finalmente svelare il mistero della sua sordità. Uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Chemistry ha rivelato che l’analisi del DNA di due ciocche autentiche dei capelli di Beethoven ha mostrato concentrazioni preoccupanti di piombo, insieme a elevati livelli di arsenico e mercurio.

I ricercatori hanno scoperto che le due ciocche di capelli del compositore tedesco contenevano rispettivamente 380 e 258 microgrammi di piombo per grammo. Per fare un confronto, i livelli normali oggi sarebbero inferiori a 4 microgrammi per grammo. Inoltre, i capelli di Beethoven contenevano livelli di arsenico 13 volte superiori alla norma e livelli di mercurio quattro volte superiori alla media.

Questi sono i valori più alti che abbia mai visto nei capelli,” ha dichiarato Paul Jannetto, co-autore dello studio e patologo presso la Mayo Clinic, al The New York Times. “Riceviamo campioni da tutto il mondo, e questi valori sono di un ordine di grandezza superiore.”

I livelli elevati di questi metalli tossici potrebbero spiegare in parte le numerose malattie di Beethoven, inclusa la sua sordità precoce. Il compositore iniziò a perdere l’udito intorno ai vent’anni, diventando completamente sordo verso i 40. Inoltre, soffriva di problemi gastrointestinali e aveva avuto almeno due episodi di itterizia, sintomi di malattia epatica.

Sebbene alti livelli di piombo siano associati a problemi gastrointestinali e epatici, oltre che alla diminuzione dell’udito, è improbabile che tali livelli siano stati l’unica causa della morte del compositore. Tuttavia, l’esposizione elevata al piombo potrebbe aver contribuito alle malattie che lo affliggevano per gran parte della sua vita.

Una ipotesi riguarda la predilezione di Beethoven per il vino, che beveva spesso in grandi quantità. All’epoca, i produttori di vino aggiungevano acetato di piombo come conservante e dolcificante, e le bottiglie di vetro contenevano tracce di piombo. Inoltre, Beethoven mangiava spesso pesce pescato nel Danubio, noto per contenere arsenico e mercurio.

C’è dell’altro

Un recente studio ha analizzato parte della musica di Beethoven, confrontandola con l’andamento della sua sordità. I ricercatori hanno scoperto che, via via che passavano gli anni e l’udito scemava, le composizioni includevano un numero sempre minore di note alte. Tuttavia, dopo la definitiva sordità del musicista, le note alte sono riapparse sugli spartiti perché, spiegano i ricercatori, Beethoven “ha ricominciato a seguire la musica che aveva dentro“.

Per Saperne di Più

Beethoven. Alcune cose che forse non sai su Für Elise

È uno dei brani più famosi della musica per pianoforte, ma “Für Elise” è molto . . .

Ludwig van Beethoven

Il 2020, l’anno dedicato al 250° anniversario della nascita di Ludwig van . . .

La Nona di Beethoven compie 200 anni

La prima esecuzione assoluta era avvenuta il 7 maggio 1824 al Theater am . . .

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Rome Chamber Music Festival 2024 | XXI edizione

    Dal 17 Giugno. Terminato il 20 Giugno ’24

    Nume Academy & Festival 2024 | 7ª edizione – Cortona

    Dal 17 Giugno. Terminato il 23 Giugno ’24

    Festival Toscano di Musica Antica 2024, Pisa

    Dal 27 Giugno. Terminato il 7 Luglio ’24

    Trasimeno Music Festival 2024 | 19ª edizione

    Dal 27 Giugno. Terminato il 3 Luglio ’24

    67° Festival dei Due Mondi di Spoleto

    Dal 28 Giugno. Terminato il 14 Luglio ’24

    Amiata Piano Festival 2024 | XIX edizione

    Dal 29 Giugno al 1 Settembre ’24

    Concorsi

    Notizie