Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
@ Festival
Sagra Musicale Malatestiana di Rimini 2023 • 74 edizione
Grandi star e giovani talenti per un fitto cartellone animato da orchestre prestigiose, direttori e solisti di fama, astri nascenti; tra gli ospiti, Riccardo Chailly, Antonio Pappano, Martha Argerich, Beatrice Rana
Giunge alla 74ª edizione la Sagra Musicale Malatestiana di Rimini, una delle più antiche rassegne di musica classica d’Italia, e da sempre pilastro culturale della città romagnola. Fitto di eventi il cartellone 2023, che ospiterà formazioni internazionali di grande prestigio, direttori di fama mondiale, eccelsi solisti e giovani talenti.

Preceduta da una serie di appuntamenti speciali tra la primavera e l’estate, la programmazione entrerà nel vivo a settembre e proseguirà fino a dicembre, con una ricca proposta di eventi: concerti sinfonici, programmi cameristici, appuntamenti con la danza e l’opera sperimentale, musica antica e contemporanea, concerti d’organo, incontri di approfondimento, iniziative dedicate ai giovani musicisti, e produzioni che dove la musica dialoga con altre forme d’arte.

*-*

Concerti sinfonici

Apre ampi orizzonti il ciclo di concerti sinfonici impaginato dalla Sagra Musicale Malatestiana 2023, che al Teatro Galli presenta una variegata proposta di artisti di caratura internazionale e di autori moderni e contemporanei.

Si parte il 7 settembre con i musicisti del Peace Orchestra Project diretti dal maestro Ricardo Castro, un evento che vedrà la partecipazione di una celebrità come Marta Argerich, solista nel primo Concerto per pianoforte di Ludwig van Beethoven. Nel programma anche il Secondo Concerto per pianoforte di Dmitri Šostakóvič, solista Federico Gad Crema, la Sinfonia Un mondo nuovo di Nicola Campogrande e l’Ouverture dal Candide di Leonard Bernstein.

Il 13 settembre sarà la volta della Royal Philharmonic Orchestra, diretta dalla bacchetta di Vasily Petrenko, che proporrà la Seconda Sinfonia di Rachmaninov e il Concerto per violino di Cajkovskij, affidato al riconosciuto talento di Julia Fischer.

Il 22 settembre la Baltic Sea Philharmonic, diretta da Kristjan Jarvi, proporrà un programma che guarda al grande Nord, con la musica contemporanea di Arvo Pärt e dello stesso Jarvi che entra in risonanza con il Peer Gynt di Grieg e la suite dall’Uccello di fuoco di Stravinskij.

Il 23 ottobre il prestigio di Goto Midori impreziosisce il concerto della Festival Strings Lucerne Orchestra, dedicato a pagine violinistiche di Beethoven e Robert Schumann, perfette per enfatizzare il virtuosismo della famosa solista giapponese.

Il 29 ottobre un concerto dedicato a Gustav Mahler segna il ritorno dell’Orchestra Filarmonica della Scala, guidata da Riccardo Chailly nella Sinfonia n. 1 detta Titano,  preceduta dal Preludio sinfonico composto da Anton Bruckner.

Infine, il 28 novembre debutta a Rimini la giovane e affermata pianista Beatrice Rana, occasione speciale che riunirà sul palco i musicisti della Chamber Orchestra Europe, diretti da Sir Antonio Pappano. Nel programma oltre al concerto di Schumann, anche pagine di Elgar e Dvorak.

Musiche da camera

Il ciclo cameristico, ospitato nella Sala Ressi del Teatro Galli, presenta formazioni dall’organico variabile:

Il trio composto da Danusha Waskiewicz alla viola, Tommaso Lonquich al clarinetto e Andrea Rebaudengo al pianoforte, il 24 settembre esplora un repertorio che spazia da Mozart al Novecento di Kurtág;

il Duo d’Archi la Toscanini formato da Mihaela Costea e Antonio Mercurio, il 1 ottobre propone fantasie su temi di Verdi e tanghi di Piazzolla, nell’accostamento insolito tra violino e contrabbasso;

il Quartetto d’archi della Scala il 15 ottobre propone due celebri quartetti, l’op. 44 di Felix Mendelssohn e quello in si bemolle maggiore di Ludwig van Beethoven, tra  gli ultimi capolavori del compositore tedesco.

Tra i momenti più attesi, il concerto del 27 ottobre con l’eccezionale duo formato da Mario Brunello e Giovanni Sollima che insieme si alterneranno al violoncello piccolo e grande in un programma ispirato alla Suite italienne di Stravinskij e capace di spaziare dall’universo di Bach al mondo del pop.

Infine, il 12 novembre è in programma la prima esecuzione assoluta del concerto per pianoforte composto da Beethoven quattordicenne nell’arrangiamento di Paolo Marzocchi; lo propongono i solisti della WunderkammerOrchestra con Carlo Tenan sul podio e Marco Vergini al pianoforte.

Nuova produzione: Perseo e Andromeda

La Sagra Musicale Malatestiana il 20 ottobre porterà al Teatro degli Atti una nuova produzione dell’opera Perseo e Andromeda di Salvatore Sciarrino: firmato a quattro mani da Daniele Spanò e Luca Brinchi, l’allestimento /il lavoro sarà concepito come un’installazione video e sonora, con l’obiettivo di evidenziare le straordinarie potenzialità drammaturgiche della partitura.

Perseo e Andromeda è la prima opera lirica di Sciarrino e una delle prime nella storia del teatro musicale in cui gli strumenti acustici tradizionali vengono completamente abbandonati a favore di suoni elettronici generati in tempo reale. Il libretto è composto da frammenti tratti dalle Moralités légendaires di Jules Laforgue. Commissionata dall’opera di Stoccarda nel 1991, l’opera fu presentata l’anno seguente alla Scala di Milano e alle Orestiadi di Gibellina.

A Rimini, le voci di Eleonora Benetti, Arianna Lanci, Giacomo Pieracci e Paolo Leonardi saranno dirette da Mattia Dattolo, mentre la parte di live electronics sarà curata da Alessandro Fiordelmondo.

Il video e l’audio della performance confluiranno nella produzione di un documentario, per proseguire il percorso di incontro tra musica e immagine che ha accompagnato le ultime edizioni della Sagra.

Danza

Un altro evento di grande rilievo nel cartellone della 74. Sagra Musicale Malatestiana è il debutto al Teatro Galli di Natalia Osipova, autentica superstar del balletto internazionale. Il 18 novembre la danzatrice porterà in scena Force of Nature,  spettacolo che prevede un crescendo di coreografie – perfette per esaltare la sua versatilità – firmate da Marius Petipa, Frederick Ashton, Sidi Larbi Cherkaoui, Alexei Ratmansky, Jason Kittelberger, Bryan Arias e Mikhail Fokine. Osipova sarà affiancata dai primi ballerini del Royal Ballet e del Rambert Ballet di Londra.

Musiche antiche

Due gli appuntamenti consacrati alle rarità vocali della musica antica, entrambe specifiche commissioni della Sagra Musicale Malatestiana. Il primo concerto sarà proposto dal gruppo ArsEmble il 2 luglio, con le voci del soprano Santa Tomasello e del contralto Marcella Ventura e la direzione di Roberto Cascio, impegnati nell’esplorazione delle cantate da camera composte da Mario Bianchelli all’inizio del Settecento. La Biblioteca Gambalunga conserva un prezioso manoscritto dell’autore, esponente di una facoltosa famiglia della nobiltà riminese.

Il 4 novembre, il mezzosoprano Arianna Lanci eseguirà la cantata drammatica Cassandra, composta da Johann Christoph Friedrich Bach su un testo che il poeta e letterato Antonio Conti aveva scritto a inizio Settecento per il compositore Benedetto Marcello; a seguire, una nuova partitura composta da Rossella Spino per lo stesso organico del lavoro settecentesco.

Concerti d’organo

Altri due concerti rientrano nelle iniziative di valorizzazione del patrimonio organistico riminese: il 15 giugno Matteo Imbruno suonerà l’organo recentemente restaurato della Chiesa dei Servi proponendo un recital da Bach a Max Reger, mentre il 22 giugno sarà Francesco Tasini a fare risuonare lo strumento della Chiesa di Santa Rita spaziando tra la musica di Alessandro e Domenico Scarlatti.

La musica e i giovani

Ai giovani talenti la Sagra Musicale Malatestiana offre numerosi palcoscenici, a partire dalla Settimana della musica, che dal 15 maggio propone concerti, workshop, seminari, mostre fotografiche con esibizioni di solisti, ensemble, orchestre e cori delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Un omaggio al grande direttore d’orchestra Angelo Mariani nel 150° della scomparsa è in programma il 14 giugno nel delizioso piccolo Teatro di Sant’Agata Feltria, affidato ai giovani interpreti dell’Accademia della Scala di Milano.

Si apre al pubblico anche il traguardo della Summer School del Conservatorio Lettimi di Rimini che terrà un concerto il 22 luglio.

La musica dei 2000 è il titolo dell’evento che il 10 ottobre convoglierà sul palco del Teatro Galli i ragazzi dell’Orchestra Giovanile di Rimini, che nasce dalla collaborazione tra il Liceo Musicale Einstein, il Conservatorio Lettimi, la Banda Giovanile Città di Rimini. Con la direzione di Davide Tura e Andrea Brugnettini il programma spazia dalla classica al pop, dalla musica da film alle influenze elettroniche.

Infine ribalta sempre al Teatro Galli il 10 dicembre per il giovanissimo pianista Nicolò Ferdinando Cafaro, vincitore del Premio Venezia 2022.

Musica contemporanea

Si rinnova inoltre la collaborazione con i San Marino International Music Summer Courses per una  proposta di musica contemporanea il 1 agosto al Teatro degli Atti: previsti un ampio set di percussioni e percussionisti con l’Ensemble Ars Ludi – Leone d’Argento alla Biennale di Venezia – e i loro allievi impegnati in un concerto con opere di John Cage, Guo Wenjing, Tōru Takemitsu.

Le musiche di Friedrick Hollaender e Irving Berlin rivivranno nello spettacolo originale che Il Ruggiero composto da Emanuela Marcante e  Daniele Tonini proporranno il 20 settembre nel corso di un omaggio al genio poliedrico del regista Billy Wilder.

Parole per la musica – Progetto Mentore

Nutrito il calendario del ciclo Parole per la musica con dodici incontri rivolti all’approfondimento delle proposte presenti nel cartellone della Sagra Musicale Malatestiana grazie alla partecipazione di storici della musica, autorevoli divulgatori, filosofi.

Uno sguardo al pubblico di domani si conferma il Progetto Mentore, che ai giovani fino a 25 anni offre non solo la possibilità di partecipare gratuitamente ai concerti attraverso una vera e propria ‘adozione musicale’, ma propone loro anche un articolato percorso di avvicinamento alla musica con guide all’ascolto, conferenze e viaggi per imparare a conoscere lo sfaccettato universo della musica colta.

Ti potrebbe interessare

Teatro Amintore GalliIl Teatro ‘Amintore… altro

Leggi Tutto

Evento Collegato

72. Sagra Musicale Malatestiana a RiminiDall’8 settembre al 18… altro

Leggi Tutto

Ti potrebbe interessare

Mario Brunello𝄞 Violoncello, Violoncello piccolo

Leggi Tutto
Riccardo Chailly𝄞 Direttore d’orchestra

Leggi Tutto
Antonio Pappano𝄞 Direttore d’orchestra Pianoforte

Leggi Tutto
Beatrice Rana𝄞 Pianoforte

Leggi Tutto
Giovanni Sollima𝄞 Violoncello Compositore Violinista

Leggi Tutto
Sagra Musicale Malatestiana di Rimini 2023 • 74 edizione

Concertisti Classica

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie