Accademia Filarmonica Romana, le musiche di Haendel chiudono la Stagione del Bicentenario
Sul palco del Teatro Argentina l’Ensemble Les Paladins con il soprano Chantal Santon

Accademia Filarmonica Romana Presenta

“ Stagione del Bicentenario ”
Chiude il 12 maggio 2022 (ore 21) con un concerto dedicato alle eroine di Haendel la Stagione del Bicentenario dell’Accademia Filarmonica Romana: sul palco del Teatro Argentina, l’Ensemble Les Paladins diretto da Jerome Correas, solista il soprano Chantal Santon.

Les Paladins, ensemble strumentale  fondato nel 2001 da Jérôme Correas, deriva il nome dall’estremo capolavoro di Rameau (1760) – ultimo frutto dello spirito barocco francese – posto sotto il segno della fantasia e dell’immaginazione, ed è in quest’ottica che la formazione esplora il repertorio melodrammatico del Sei- e Settecento, in particolare quello italiano e francese.

Nei suoi vent’anni di attività, l’Ensemble Les Paladins ha fatto dell’interpretazione teatrale e fortemente espressiva il suo tratto distintivo, grazie alla doppia formazione come cantante e clavicembalista di Correas, attento  non solo alla scrittura della partitura ma alla ricerca di libertà espressive e teatrali legate alla lingua e ai suoi ritmi.

La formazione francese torna a Roma dopo un’assenza di qualche anno, affiancato per questa occasione  da Chantal Santon, soprano apprezzatissimo tanto per “la voce calda e morbida, magnificamente sostenuta” (Le Monde) quanto per l’intensa presenza scenica.

Titolo della serata, Haendel Heroines, un viaggio fra le arie che Haendel ha dedicato alle eroine delle sue opere (in quest’occasione Lotario, Giulio Cesare, Alcina), donne forti, combattenti, indomite, ma per lo più sconfitte. Ad intervallare le arie, due pregevoli brani strumentali del compositore sassone, il Concerto grosso op. 6 n. 4 e il Trio in sol maggiore op. 5.

Un’occasione preziosa e assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati del repertorio barocco.

*

(In foto, l’Ensemble Les Paladins e Chantal Santon)  
Accademia Filarmonica Romana, le musiche di Haendel chiudono la Stagione del Bicentenario

Interpreti

Chantal Santon soprano
Ensemble Les Paladins
Jérôme Correas clavicembalo e direzione

Programma

Georg Friedrich Haendel

Ariodante
Ouverture e Marche
Lotario
Aria di Adelaide
“Scherza in mar la navicella”
Giulio Cesare
Recitativo “E pur così in un giorno”
Aria di Cleopatra “Piangerò la sorte mia”
Concerto grosso op. 6 n. 4 HWV 322
Alcina
Aria “Ah Mio Cor”
Trio Sonata in sol maggiore
per due violini e b.c. op. 5 n. 4 HWV 399
Alcina
Aria di Morgana “Tornami a vagheggiar”

Eventi Correlati

Festa Filarmonica al Teatro Argentina per i 200 anni dell’Accademia Filarmonica Romana
Il Direttore artistico Andrea Lucchesini al pianoforte sarà in concerto con le prime parti. . .

Scopri di più
Il Quartetto Prometeo all’Accademia Filarmonica Romana con Šostakovič
Al via il progetto speciale dedicato all’Integrale dei Quartetti per archi di Šostakovič

Scopri di più
Per l’Accademia Filarmonica Romana, il duo Anna Tifu – Giuseppe Andaloro al Teatro Argentina
La Stagione del Bicentenario porta sul palco romano le due stelle del concertismo. . .

Scopri di più

concertisti-classica-logo-80x80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • ADV0

    Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Al Lirico di Cagliari va in scena La sonnambula di Bellini
    L’’allestimento, ideato da Bepi Morassi. . .
    Cagliari, 13 Maggio alle 20:30

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0