Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Roma, Angela Hewitt in recital alla Sapienza per la Stagione della IUC
La celebre pianista canadese ritorna in Aula Magna con pagine di Mozart, Bach e Schumann

IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti Presenta

“ I Concerti dell’Aula Magna | 79ª edizione 2023 – 24 ”
Torna ad esibirsi a Roma la grande pianista canadese Angela Hewitt, in recital sabato 4 novembre 2023  (ore 17.30) nell’Aula Magna della Sapienza per la 79ª Stagione della Iuc – Istituzione Universitaria dei Concerti.

Con il suo vasto repertorio, la tecnica raffinata e un fittissimo calendario di concerti,  sia in recital sia con le principali orchestre in Europa, nelle Americhe e in  Asia,  Angela Hewitt occupa una posizione unica tra i maggiori pianisti di oggi. In 35 anni di carriera ha ottenuto importanti riconoscimenti, tra cui innumerevoli premi per la sua discografia, affermandosi tra l’altro come interprete di riferimento per le musiche di Johann Sebastian Bach. Nel 2020 è stata la prima e finora unica interprete bachiana femminile a ricevere la Medaglia Bach della Città di Lipsia.

Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico, Angela Hewitt vive a Londra, ma ha casa anche a Ottawa e in Umbria: molto legata all’Italia, ha fondato il Trasimeno Music Festival giunto alla 18 edizione, un evento annuale di una settimana che attira artisti e pubblico da tutto il mondo.

Per il suo ritorno alla Sapienza, Hewitt ha scelto due intense pagine di Mozart, la Fantasia K 475 e la Sonata K 457 entrambe in do minore, il suo amato Bach a cui è legata fin dall’inizio della sua carriera, e del quale proporrà la Fantasia cromatica e Fuga in re minore BWV 903, e un caposaldo del romanticismo come la Sonata op. 11 di Schumann.

(Photocredit, in alto Maria Teresa De Luca, in basso Keith Saunders)
Roma, Angela Hewitt in recital alla Sapienza per la Stagione della IUC

Altre informazioni di interesse

Sarà un grande piacere esibirsi ancora una volta in Aula Magna per la IUC – racconta Angela Hewitt – Sembra passata un’eternità dall’ultima volta! Non vedo l’ora di condividere con il pubblico, sempre molto caloroso, alcuni dei brani di Mozart, Bach e Schumann che conosco e amo fin dalla mia adolescenza. Al momento sto registrando tutte le Sonate per pianoforte di Mozart, e ne farò ascoltare una delle sue più sublimi, quella in do minore, oltre alla Fantasia nella stessa tonalità che fu pubblicata insieme ad essa. Bach è rappresentato da una delle sue opere più importanti, la Fantasia cromatica e fuga in re minore, un brano di grande drammaticità ed emozione. La Sonata op. 11 di Schumann, pur non essendo molto conosciuta, è uno dei pezzi romantici per pianoforte che amo di più, e mi offre la possibilità di suonare in modo totalmente diverso rispetto a quando eseguo Bach o Mozart. Contiene tutto, dai momenti di grande virtuosismo a quelli di grande tenerezza. Robert la definì “un grido dal mio cuore al tuo”, scrivendola per la sua amata Clara prima che potessero sposarsi.

Interpreti

Angela Hewitt pianoforte

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart
Fantasia in do minore K 475
Sonata in do minore K 457
Johann Sebastian Bach
Fantasia cromatica e Fuga in re min. BWV 903
Robert Schumann
Sonata per pianoforte n. 1 in fa diesis minore op. 11

Chi organizza

ADV-G2

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 Aprile al 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie