Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Roma, all’Accademia di Santa Cecilia la pianista star Yuja Wang, sul podio Mirga Gražinyte-Tyla • Gabriela Montero sostituisce Yuja Wang •
“’Un sopravvissuto di Varsavia’ è il titolo del programma che presenta due prime italiane, il Concerto per piano di Lindberg scritto per la star cinese e la Sinfonia n. 3 di Weinberg; completa la serata l’Ouverture Leonore n. 3 di Beethoven

Fondazione Accademia Nazionale di Santa Cecilia Presenta

“ Stagione Concertistica 2022 – 23 ”
• L’Accademia di Santa Cecilia comunica che per motivi di salute Yuja Wang ha dovuto cancellare la sua partecipazione ai concerti dell’11, 12 e 13 maggio. Yuja Wang verrà sostituita dalla pianista venezuelana Gabriela Montero, che eseguirà il Primo Concerto per pianoforte di Čajkovskij. Il resto del programma rimane invariato.•

Yuja Wang al pianoforte e Mirga Gražinyte-Tyla sul podio, due prime esecuzioni italiane e un pezzo celebre di Beethoven, sono questi gli ingredienti del concerto in programma l’11, 12 e 13 maggio 2023 al Parco della Musica di Roma per la stagione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Sul podio della storica istituzione romana salirà la giovane direttrice lituana Mirga Gražinyte-Tyla (Vilnius 1986), tra le più apprezzare bacchette della sua generazione e in rapida ascesa nei più prestigiosi contesti internazionali. La sua carriera ha conosciuto una folgorante impennata dalla nomina a direttrice musicale della City of Birmingham Symphony Orchestra nel 2016, e tra i suoi impegni più recenti figurano le direzioni al Festival di Salisburgo, alla Bayerische Staatsoper di Monaco e le esibizioni con la London Symphony Orchestra, NDR Elbphilharmonie, Swedish Radio Orchestra, Filarmonica della Scala e Los Angeles Philharmonic.

Per l’apertura del concerto, Mirga Gražinyte-Tyla ha scelto un brano celebre, l’Ouverture Leonore n. 3 in do maggiore di Ludwig van Beethoven, che il compositore scrisse per la seconda versione della sua opera Fidelio: espugnata dall’autore nella versione definitiva dell’opera, ne rappresenta tuttavia una coinvolgente sintesi poetica.

Al centro del programma, Yuja Wang suonerà in prima italiana il funambolico Concerto per pianoforte n. 3, scritto appositamente per lei da Magnus Lindberg (Helsinki 1958). Il compositore finlandese, considerato uno dei più rilevanti e innovativi autori contemporanei, è stato insignito di numerosi premi e riconoscimenti ed è regolarmente eseguito da molte prestigiose istituzioni musicali in tutto il mondo.

Il concerto di Lindberg, di grande difficoltà tecnica e di coinvolgente impatto, sposa alla perfezione lo sfolgorante virtuosismo della star cinese, che ha presentato la nuova composizione in prima assoluta lo scorso ottobre con la San Francisco Symphony sotto la direzione di Esa-Pekka Salonen. Nel corso della stagione, oltre che a Roma, altre esecuzioni sono in programma a Toronto, New York, Parigi e Amburgo.

Il pezzo, della durata di circa mezz’ora, è strutturato in tre movimenti “piuttosto compatti, quasi tre concerti in un’unica composizione” come ha spiegato lo stesso autore  “Ogni movimento – prosegue Lindberg –  si apre con un intenso dialogo tra il pianoforte e gli archi, che poi lascia spazio a ulteriori dialoghi tra il pianoforte e i legni, seguiti da una sintesi.”

A conclusione della serata, la direttrice lituana prosegue il suo impegno nella divulgazione delle opere di Mieczysław Weinberg  presentando – anche questa una prima esecuzione italiana – la Sinfonia n. 3.

Mieczysław Weinberg (Varsavia 1919 – Mosca 1996), polacco di origine ebraica poi naturalizzato sovietico, scrisse il lavoro in un momento difficile, quando fuggito da Varsavia, viveva e lavorava a Mosca dove strinse amicizia con Dmitri Shostakovich. Composta nel 1949-50, la Sinfonia n. 3 sembra quasi celebrare la forza e la resilienza umana in tempi di grande incertezza.

(Yuja Wang, photocredit Julia Wesely; Mirga Gražinyte-Tyla, photocredit ©Frans Jansen)
Roma, all’Accademia di Santa Cecilia la pianista star Yuja Wang, sul podio Mirga Gražinyte-Tyla • Gabriela Montero sostituisce Yuja Wang •

Altre informazioni di interesse

Il concerto del 12 maggio sarà trasmesso in diretta alle 20.30 su Rai Radio3.

Interpreti

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
direttrice Mirga Gražinytė -Tyla
pianoforte Yuja Wang

Programma

Un sopravvissuto di Varsavia

Ludwig van Beethoven
Ouverture Leonore n. 3
Magnus Lindberg
Concerto per pianoforte n. 3
prima esecuzione italiana
Mieczysław Weinberg
Sinfonia n. 3
prima esecuzione italiana

Repliche

11 maggio 2023 ore 19.30, 12 maggio ore 20.30, 13 maggio ore 18

Chi organizza

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie