Irene Ninno

Irene
Ninno

Pianista

Roma

L'Artista

Pianista solista

Pianista da camera

Irene Ninno nasce a Terlizzi (Bari) l’8 Ottobre 1992.
Inizia a studiare pianoforte in giovane età, iniziando fin da subito ad affermarsi in concorsi nazionali e internazionali.
Consegue la Laurea di Primo Livello in pianoforte presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari sotto la guida del M° Pasquale Iannone, affiancando agli studi pianistici per otto anni anche quelli di composizione con Federico Biscione e Giovanni Farina.
Consegue la Laurea di Primo Livello in pianoforte presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari sotto la guida del M° Pasquale Iannone.
Per otto anni affianca agli studi pianistici anche quelli di composizione con Federico Biscione e Giovanni Farina.

Perfeziona la sua formazione pianistica con docenti di fama internazionale quali Michel Beroff, Benedetto Lupo, Aquilles Delle Vigne, Paul BaduraSkoda, Roberto Cappello, Francois Joel Thiollier, Bruno Canino e Vincent Scalera.
Si perfeziona presso l’Ecole Normale Cortot di Parigi.
Ha frequentato l’università Sorbonne per la facoltà di musicologia. 

Attualmente, sta conseguendo il Biennio Accademico Ordinamentale di Secondo Livello presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

Irene Ninno

L’intensa attività concertistica l’ha portata a tenere numerosi concerti solistici in Italia e all’Estero per diversi festival e stagioni:

Parigi – Conservatoire Ravel, St Merri au Marais, ecc.,
Londra – St Olave Hart Street,
Milano – Piano City 2018, per la rassegna Flying Notes – Note in volo a Malpensa organizzata dal Fazioli Showroom di Milano,
Napoli – Complesso
monumentale di San Domenico Maggiore nell’ambito di Piano City Napoli 2019,
per il festival Naturalmente Pianoforte 2018 di Pratovecchio (Arezzo),
per il Barletta Classic Music Festival 2018,
per l’associazione “EurOrchestra da camera” di Bari,
per il Salone degli affreschi dell’Università di Bari,
Sala Athenaeum di Barletta,
Circolo Unione di Barletta,
Auditorium Aldo Moro di Margherita di Savoia (per Unitre),
Palazzo Beltrani di Trani
ed altre sale italiane ed estere.
Nel 2011 ha debuttato, con il Quarto Concerto op. 58 di L. v. Beethoven, con l’Orchestra Suoni del Sud.

Irene Ninno

Partecipa a numerosi concorsi nazionali e internazionali riportando numerosi
primi premi, come ai Concorsi:

  • Concorso internazionale “Città di Bari”,
  • “Città di Matera”,
  • “Città di Ostuni”,
  • Rassegna “Giovani talenti” di Trani.

In Evidenza
Il suo ampio repertorio spazia da Bach a Ligeti e
comprende le pagine più virtuosistiche del repertorio pianistico, come le nove Sonate
di Prokofiev, la Sonata in si minore di Liszt e la Sonata Hammerklavier di Beethoven.

Interessata anche alla prassi della  musica contemporanea, nell’Aprile 2016 partecipa come interprete all’Integrale dei  Preludi e fughe di Vieri Tosatti, per un progetto organizzato dal Conservatorio di Bari
sul grande compositore italiano. 

La Galleria Fotografica

Scrivi all'Artista

Segui

ADV-G2

I Social

Se apprezzate l’artista fatelo sapere ai vostri amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Rispondi

Chiudi il menu

ConcertistiClassica.com usa cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. A seconda delle tue preferenze, ConcertistiClassica.com può anche usare cookie per migliorare la tua esperienza, rendere sicuri e memorizzare i dati di accesso, gestire la sessione, raccogliere statistiche, ottimizzare le funzionalità del sito e fornire contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. Rispettiamo le tue preferenze, sia qui che in applicazioni specifiche dove richiederemo specificamente ulteriori preferenze per i cookie. Clicca su “Accetta e Chiudi” per procedere con le impostazioni standard di ConcertistiClassica.com per accettare i cookie e andare direttamente al sito o clicca su "Cookies Policy" per una dettagliata descrizione della tipologia di cookie. Altrimenti DECLINA

FAI PARTE
di concertisti
classica

IL PORTFOLIO

iscriviti ora

La ‘Pagina Personale‘ dell’Artista, nel Portfolio, sarà sempre gratuita.