Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Parma, il Teatro Regio inaugura con Rossini: Il barbiere di Siviglia firmato da Pier Luigi Pizzi apre la Stagione Lirica 2024
Sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini sale il giovane Diego Ceretta, al debutto al Regio
Organizzato da: Fondazione Teatro Regio di Parma

Fondazione Teatro Regio di Parma Presenta

“ Stagione Lirica 2024 ”
Il Teatro Regio di Parma venerdì 12 gennaio (ore 20) apre la Stagione Lirica 2024 con la più celebre delle opere buffe, Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini: il capolavoro del pesarese andrà in scena nella versione creata da Pier Luigi Pizzi (che firma regia, scene e costumi) per il Rossini Opera Festival 2018, regista collaboratore e luci Massimo Gasparon; il riallestimento è realizzato in coproduzione con il ROF, la partitura è nell’edizione critica della Fondazione Rossini, in collaborazione con Casa Ricordi, a cura di Alberto Zedda.

Sul podio, al debutto nel titolo e per la prima volta al Regio di Parma, sale il 27enne Diego Ceretta, giovane direttore in grande ascesa, che nell’occasione guiderà la Filarmonica Arturo Toscanini e il Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani. Protagonisti sul palco, Andrzej Filończyk nel ruolo di Figaro, Maxim Mironov in quello del Conte d’Almaviva (entrambi per la prima volta al Teatro Regio), Maria Kataeva  – al debutto a Parma – nei panni di Rosina, Marco Filippo Romano come Don Bartolo; Roberto Tagliavini sarà Don Basilio, Elena Zilio, Berta, William Corrò, Fiorello/ Un ufficiale, Licia Piermatteo, Lisa, e Armando De Ceccon, Ambrogio. Repliche il 16 e 18 gennaio alle ore 20 e il 20 gennaio alle 17.

“Casualità e intraprendenza stanno alla base della nascita dell’opera buffa più universalmente nota e rappresentata, la leggenda ne è il contorno inevitabile – spiega Giuseppe Martini. La leggenda riguarda il tempo di composizione, stimato in una quindicina di giorni fra 25 gennaio e 10 febbraio circa, dovendo andare in scena il 20 ed essendo già in ritardo; e la nota contestazione al debutto. Nel primo caso, va detto che Rossini era di suo veloce a scrivere, e quei tempi di lavoro erano comunque normali per l’epoca (e, nota, i recitativi secchi erano scritti da collaboratori); quanto alla contestazione, è d’uso incolparne i paisielliani, ma alcuni sono propensi oggi a motivarla anche con le novità proposte dall’impaginazione rossiniana rispetto alle convenzioni… Dopo il fiasco della prima sera (durante le prove, poi, era morto Cesarini Sforza) e le cinque repliche appena (il 27 finiva la stagione), il Barbiere ebbe successo crescente: in cinque-sei anni invase l’Europa, e nei decenni successivi sopravvisse alla crisi dell’opera buffa e di gran parte del repertorio rossiniano. Restò modello supremo nel proprio genere ed è tuttora una delle opere più rappresentate al mondo”

~

(Photocredit, ROF, Amati e Bacciardi)
Parma, il Teatro Regio inaugura con Rossini: Il barbiere di Siviglia firmato da Pier Luigi Pizzi apre la Stagione Lirica 2024

Altre informazioni di interesse

Per il ciclo di incontri Prima che si alzi il sipario, domenica 7 gennaio 2024 (ore 17) Giuseppe Martini introdurrà Il barbiere di Siviglia approfondendo temi quali il compositore, lo stile, la genesi delle opere, i capolavori letterari che ne hanno ispirato la produzione; partecipano i giovani cantanti del Conservatorio Arrigo Boito di Parma, che interpreteranno i brani più celebri dell’opera.

Prove aperte
Rigorosamente riservata agli under 30 la prova di domenica 7 gennaio 2024 (ore 20): tantissime le sorprese della serata, che sarà introdotta dalla rocambolesca performance di Teatro Necessario tratta dallo spettacolo Premiata Barberia Carloni, e che vedrà la partecipazione dei barbieri di Depot Barber&Co., pronti ad acconciare i giovani spettatori. E per chi lo vorrà, la serata potrà concludersi con un aftershow con dj set nelle sale del Ridotto (ingresso 5 euro). Aperta a tutto il pubblico invece la prova di mercoledì 10 gennaio 2024, ore 15.30 (biglietti 10 euro).

Interpreti

Personaggi e interpreti

Il Conte d’Almaviva Maxim Mironov
Don Bartolo Marco Filippo Romano
Rosina Maria Kataeva
Figaro Andrzej Filónczyk
Don Basilio Roberto Tagliavini
Berta Licia Piermatteo
Fiorello/Un ufficiale William Corrò
Ambrogio Armando De Ceccon

Maestro concertatore e direttore
Diego Ceretta
Regia, scene e costumi
Pier Luigi Pizzi
Regista collaboratore e luci
Massimo Gasparon

Filarmonica Arturo Toscanini

Coro del Teatro Regio di Parma
Maestro del coro
Martino Faggiani

Riallestimento in coproduzione Rossini Opera Festival e Teatro Regio di Parma

Programma

Il barbiere di Siviglia
Opera buffa in due atti

su libretto di Cesare Sterbini
tratto dalla commedia omonima francese di Pierre de Beaumarchais

Musica di Gioachino Rossini

Edizione critica della Fondazione Rossini, in collaborazione con Casa Ricordi. A cura di Alberto Zedda

Repliche

12 gennaio 2024 ore 20 ‘prima’
16 gennaio 2024 ore 20
18 gennaio 2024 ore 20
20 gennaio 2024 ore 17

Chi organizza

Teatro Regio di ParmaIl Teatro Regio (già… altro

Leggi Tutto

Ti potrebbe interessare

Diego Ceretta𝄞 Direttore d’orchestra

Leggi Tutto

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Festival Toscano di Musica Antica 2024, Pisa

    Dal 27 Giugno. Terminato il 7 Luglio ’24

    Trasimeno Music Festival 2024 | 19ª edizione

    Dal 27 Giugno. Terminato il 3 Luglio ’24

    67° Festival dei Due Mondi di Spoleto

    Dal 28 Giugno. Terminato il 14 Luglio ’24

    Amiata Piano Festival 2024 | XIX edizione

    Dal 29 Giugno al 1 Settembre ’24

    Ravello Festival 2024 • 72ª edizione

    Dal 30 Giugno al 25 Agosto ’24

    Festival Illica 2024 | XI edizione • Castell’Arquato

    Dal 4 Luglio. Terminato il 7 Luglio ’24

    Concorsi

    Notizie