Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Orchestra UniMi
Fondata nel 2000 l’Orchestra UNIMI negli anni si è distinta sia per la peculiarità del suo progetto nella realtà universitaria italiana sia per l’attività di divulgazione nella realtà musicale cittadina.

La storia dell’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano è davvero ricca e variegata, con un percorso che dal 1990 a oggi ha visto crescere sia la qualità che la varietà delle sue iniziative musicali.

Partendo dai primi giorni del Laboratorio di Informatica Musicale sotto la guida di Goffredo Haus, e delle attività culturali promosse da Alfio Bosatra, l’Orchestra è nata con l’obiettivo di offrire agli studenti un’opportunità di coinvolgimento nella musica d’insieme. Grazie al compositore Angelo Paccagnini, gli inizi furono segnati da una costante attività concertistica, nota come i “Concerti di Primavera”.

Dal 1999, l’Orchestra ha preso una forma più ufficiale, sostenuta dal rettore Paolo Mantegazza e formata da studenti altamente qualificati. La direzione musicale fu affidata ad Alessandro Crudele e in breve tempo l’Orchestra guadagnò riconoscimenti, anche attraverso trasmissioni televisive e una serie di concerti sia sinfonici che cameristici.

Una delle caratteristiche più interessanti dell’Orchestra è il suo impegno nella promozione di musica contemporanea, sia italiana che straniera. Questo spirito innovativo è stato sottolineato da diverse iniziative, tra cui la registrazione di brani per film e la partecipazione a concorsi di composizione.

L’Orchestra ha anche esplorato la musica sacra e ha collaborato con diverse personalità religiose di alto profilo, come il cardinale Dionigi Tettamanzi. Dal 2004 al 2015, ha tenuto i suoi concerti all’Auditorium di Milano, diventando una presenza stabile anche nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano.

La collaborazione con istituzioni come il Conservatorio di Milano e il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università ha permesso all’Orchestra di diventare un punto di riferimento culturale. Ha anche avuto un impatto internazionale, invitando altre orchestre universitarie europee e effettuando tour all’estero.

Recentemente, la gestione è passata alla Fondazione UNIMI e il nuovo direttore musicale, Sebastiano Rolli, è stato nominato a partire dalla stagione 2022/23, sottolineando un nuovo capitolo nella sua evoluzione.

cc_concertisti_classica_g_b_r
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie