Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
@ Festival
Orbetello Piano Festival 2023 • 12 ª edizione
Il pianoforte nei luoghi più emozionanti e inattesi della Maremma toscana, tra scogliere a picco sul mare, terrazze a bordo laguna, palchi nel verde dei boschi e tra le mura degli antichi Forti
Dal 15 luglio al 5 agosto 2023 torna l’Orbetello Piano Festival, la rassegna che porta il pianoforte e la sua grande musica nei scenari più suggestivi della Maremma toscana, scegliendo luoghi insoliti tra mare e laguna, nel verde dei boschi o al cospetto di antiche mura.

Organizzato dall’associazione Kaletra e ideato da Giuliano Adorno (anche direttore artistico) e da Beatrice Piersanti, l’Orbetello Piano Festival giunge quest’anno alla dodicesima edizione, mantenendo il suo stile inconfondibile che sposa il fascino dei luoghi alla bellezza della musica, trasformando siti topici della laguna toscana in palcoscenici inconsueti: dalla Terrazza Guzman affacciata sulla laguna di Orbetello, alle scogliere a picco sul mare di Talamone, dalle mura possenti del Forte di Albinia al cuore del Bosco di Patanella dove si attende l’alba a tempo di musica.

“Non è il solito cartellone estivo e non c’è nulla di consueto – chiosa il direttore artistico Giuliano Adorno – l’Orbetello Piano Festival sfida le abitudini del pubblico offrendo, ogni volta, emozioni capaci di coinvolgere tutti i sensi. Sposare luoghi meno frequentati ma pieni di fascino, alla musica e al pianoforte – prosegue Adorno –  è il nostro modo per invitare chiunque a riconciliarsi con la bellezza, godendo, in maniera lenta, le meraviglie di un territorio ricchissimo e per certi aspetti ancora tutto da scoprire.”

Il Programma

Preceduto dalle due anteprime del 16 e 17 giugno nell’Area Archeologica di Cosa e al Teatro Vegetale del Botanical Dry Garden, dove Natalia Scriabina (soprano), Francesco Cipolletta (pianoforte) e Sergei Galaktionov (violino) hanno presentato il bel programma russo Sogno d’estate, è nel mese di luglio che il Festival entra nel vivo.

Sarà la Serata speciale Beethoven ad aprire l’Orbetello Piano Festival 2023, sabato 15 luglio (ore 21.30) nella Piazza Giovanni Paolo II: saliranno sul palco il ventiduenne pianista cinese Yuewen  e l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, guidati dalla bacchetta del giovane direttore franco-israeliano Gaddiel Dombrowner. In programma due amatissimi capolavori di Beethoven, il Concerto n. 5 ‘Imperatore’ per pianoforte e orchestra e la Sinfonia n 8.

Si prosegue il 21 luglio (ore 19.45) con Musica sull’acqua, concerto del giovanissimo Terry Chen che si terrà alla Terrazza Guzman, splendidamente affacciata sulla laguna di Orbetello; il pluripremiato pianista cinese, vincitore dell’Orbetello Piano Competition 2022, eseguirà un vario programma, da Chopin e Liszt, passando per Schumann e Brahms, fino a Debussy e Rachmaninov.

Il 28 luglio, doppio appuntamento a Talamone: la scogliera a picco sul mare dell’Hotel Capo d’Uomo – tra gli scenari più spettacolari del Festival – alle ore 19 ospiterà gli allievi dell’Orbetello Piano Summer School, mentre alle 21.30 sarà Gala Chistiakova ad incantare il pubblico: la pianista moscovita, ma italiana d’adozione, dedicherà il suo recital  ai celeberrimi Quadri di un’esposizione di Musorgskij.

Il 29 luglio (ore 21.30) gli allievi dell’Orbetello Piano Summer School saranno protagonisti di un concerto negli spazi verdi del Casale Origlio di San Donato (Orbetello);

lo spettacolare Concerto all’alba, sempre molto atteso, è in programma martedì 1 agosto (ore 6) nel Bosco di Patanella: al pianoforte siederà Giuliano Adorno, direttore artistico dell’Orbetello Piano Festival, che accompagnerà il sorgere del sole con uno spettacolo sognante e pieno di magia, sulle note perlacee di Chopin, Debussy, Satie …

Il Festival si sposta poi ad Albinia: il 2 agosto (ore 21.30) nell’Oasi WWF Casale della Giannella la pianista e compositrice Valentina Lombardo presenta un interessante programma che interseca cinque pezzi propri, i Notturni, alle cinque Metamorfosi di Philip Glass, ispirati all’omonima novella di Kafka.

Il 3 agosto (ore 21.30) ancora ad Albinia, ma questa volta al Forte delle Saline, un prestigioso appuntamento in collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana di Siena vede sul palco i solisti della classe di Lylia Zylberstein;

il 4 agosto (ore 21.30) nello stesso luogo, il pianista Antonio Di Cristofano e l’attore Fabio Cicaloni proporranno il loro esilarante Concerto à la carte;

infine, sabato 5 agosto. (ore 21.30), sempre al Forte delle Saline di Albinia, il Gran Finale dell’Orbetello Piano Festival 2023 spetta alla giovane e talentuosissima pianista giapponese Nakata Asagi: vincitrice di Primi Premi in diversi prestigiosi concorsi internazionali tra cui il Concorso Liszt di Budapest, Nakata chiuderà la rassegna in bellezza con due capolavori di Liszt, la funambolica Sonata in si minore e il celeberrimo Sogno d’amore.  

Biglietteria

Ingresso gratuito under 10

Evento Collegato

Orbetello Piano Festival 2022Concerti tra mare, terra… altro

Leggi Tutto
Orbetello Piano Festival 2023 • 12 ª edizione

Concertisti Classica

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie