Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
@ Festival
Onde Musicali sul Lago d’Iseo 2023 • VI edizione
Promosso dall’Accademia Tadini di Lovere, il Festival quest’anno presenta un cartellone fittissimo: ben 75 sono i concerti in programma sulle due sponde del Sebino, tra classica, lirica, sinfonica, cameristica e musica antica
Torna il festival Onde musicali sul Lago d’Iseo: dal 25 maggio al 9 settembre 2023 un cartellone fittissimo e vario farà risuonare siti d’arte e luoghi naturalistici tra i più affascinanti e suggestivi del territorio.

Ventidue i Comuni coinvolti, spaziando dal Lago d’Iseo alla Valle Camonica e in Franciacorta, e ben 75 i concerti programmati – tra classica, lirica, sinfonica, cameristica, musica antica e crossover – alternando artisti affermati ai più promettenti nuovi interpreti del panorama internazionale.

Promosso dall’Accademia Tadini di Lovere e organizzato in collaborazione con l’ente di promozione turistica Visit Lake Iseo, il festival giunge alla sesta edizione assumendo una dimensione particolarmente ampia nell’anno di Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura.

Afferma il direttore artistico Claudio Piastra, chitarrista di fama internazionale che collabora con orchestre e musicisti prestigiosi in tutto il mondo: «È per me un grande orgoglio “firmare”, ancora una volta, il cartellone di questo festival, che da sempre dedica una particolare attenzione ai giovani esecutori di talento. L’aggiunta di 25 concerti ai 50 tradizionali ha reso ancor più impegnativa l’organizzazione, ma in questo modo abbiamo avuto la possibilità di aumentare la presenza dei musicisti emergenti. Ogni anno giungono sulla mia scrivania centinaia di proposte, rendendo sempre più arduo il compito di selezionare. Per fortuna, il talento non manca, anzi, il livello dei giovani interpreti è notevole. Anche in questa edizione proseguiranno le collaborazioni con i Concorsi Internazionali, visto che inviteremo una decina di vincitori, e così pure quelle con i Conservatori e le Accademie italiane ed estere. Ospiteremo, infatti, una trentina di giovani, provenienti da diverse nazioni e selezionati dai nostri Conservatori».

Spiega Roberto Forcella, presidente della Fondazione Accademia Tadini: «Il festival vuole essere una vetrina per i giovani musicisti emergenti e un veicolo di promozione turistica per il Sebino. Anno dopo anno, stiamo valorizzando i luoghi e i monumenti più prestigiosi del Lago d’Iseo con iniziative culturali all’insegna della qualità. Oltre a fidelizzare un vasto pubblico di appassionati e turisti, il nostro obiettivo è quello di far conoscere le bellezze del nostro territorio a coloro che ancora lo ignorano».

Il Festival offre un’occasione da non perdere per scoprire antichi borghi e paesaggi incontaminati, sulle orme di artisti, scrittori e viaggiatori che nei secoli ne hanno subito il fascino, da Lady Mary Wortley Montagu («I am now in a place [Lovere] the most beautifully Romantick I ever saw in my life…» Sono nel luogo più romantico che abbia mai visto in vita mia) a George Sand, a Christo che vi ha realizzato la sua spettacolare installazione The Floating Piers.

Il ricco cartellone 2023 di Onde musicali sul Lago d’Iseo è quasi totalmente ad ingresso libero: soltanto due sono i concerti che prevedono un biglietto a pagamento, quello in programma a Villa Lanza di Predore il 22 luglio (ore 19 e ore 21) con ‘Le Mezze Stagioni’, a cura di Cesare Carretta e dei Solisti dell’Orchestra Filarmonica Italiana, e quello che chiuderà la rassegna, sabato 9 settembre (ore 16 e ore 18.30), in un luogo magico: l’Isola di Loreto, con il Rapsodia Saxophone Quartet.

Onde musicali 2023 inaugura il 1 giugno a Iseo con il concerto ‘Let it Be…atles, singolare omaggio sotto forma di suite ai Fab Four, con Giovanni Mareggini (flauto), Massimo Tagliata (pianoforte), Enrico Lazzarini (contrabbasso) e un quintetto di archi e percussioni.

Prima, però, giovedì 25 maggio all’Accademia Carrara di Bergamo e venerdì 26 maggio all’Ateneo di Brescia – Accademia di Scienze, Lettere ed Arti avranno luogo due anteprime con il Trio Mirages, formato da Claudia Piga (flauto), Marta Premoli (violoncello) e Morgana Rudan (arpa), in programma ‘Musica su tela, il grande repertorio italiano dal Barocco al Novecento’.

Impossibile citare tutti gli appuntamenti in programma, ma ricordiamo almeno quelli del duo Gian Paolo Guatteri (viola) e Nicola Raffaello Tallone (violoncello) in scena mercoledì 14 giugno a Iseo (Bs); un altro duo, Laro-Laco, in arrivo dall’Accademia Nazionale delle Arti di Tirana-Albania, si esibirà a Predore (Bg) sabato 24 giugno; da segnalare, inoltre, la performance di Gianluca Campi (già vincitore del Campionato del mondo di fisarmonica) sulla motonave storica Capitanio a Lovere (Bg) domenica 2 luglio; il live del quartetto d’archi dell’UmbriaEnsemble giovedì 12 luglio a Marone (Bs); il recital del giovane pianista ucraino Roman Fediurko, vincitore del Bruxelles Competition, sabato 15 luglio a Lovere; infine, il Duo Sconcerto, cioè Matteo Ferrari (flauto) e Andrea Candeli (chitarra) a Solto Collina (Bg), sul sagrato della Chiesa di San Defendente, dove si gode uno dei più bei panorami del lago, sabato 29 luglio.

Biglietteria

Ingresso libero (eccetto i concerti del 22 luglio e 9 settembre)
Onde Musicali sul Lago d’Iseo 2023 • VI edizione

Concertisti Classica

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 Aprile al 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie