Concertisti Classica
Martha Argerich torna al Festival di Ravello
Attesissimo il ritorno della grande pianista argentina, sold -out il Belvedere di Villa Rufolo

Ravello Festival Presenta

“ 69ᵃ Edizione ”
Martha Argerich tornerà a suonare per il Ravello Festival domenica 11 luglio, per una platea ‘tutto esaurito’.

“Genio del pianoforte”, “miracolo della natura”, “ciclone argentino”, o ancora “leonessa della tastiera”: non mancano certo le definizioni per evocare la dirompente personalità di Martha Argerich. Allieva di Friedrich Gulda e Arturo Benedetti Michelangeli, per arrivare alle affermazioni del Premio Busoni, del Concorso di Ginevra e all’apoteosi dello “Chopin”, fino agli anni più recenti con una miriade di progetti per lanciare giovani talenti, il curriculum della pianista argentina è sterminato.

Il concerto di Ravello si inserisce nell’omaggio a Igor Stravinskij nel cinquantenario della scomparsa: il programma si apre con “Jeu de cartes”, l’ironico balletto che Stravinskij creò nel 1936 all’apice del suo periodo neoclassico per l’American Ballet, una vera e propria partita a poker, suddivisa in tre mani, in cui le carte tentano di sconfiggere il diabolico Jolly.

A seguire, “il più bel concerto moderno per pianoforte”, come il Daily Herald definì l’op. 26 di Prokofiev al debutto a Chicago nel 1921. Per il finale, la celebre Seconda Suite dall’Uccello di fuoco del 1919.

Sul podio Charles Dutoit, Direttore d’orchestra principale e consulente musicale della Philadelphia Orchestra, nonché Direttore artistico e principale della Royal Philharmonic Orchestra, alla guida della Slovenian Philharmonic Orchestra.

Martha Argerich torna al Festival di Ravello

Interpreti

Slovenian Philharmonic Orchestra   – Direttore Charles Dutoitx  – Martha Argerich, pianoforte

Programma

Igor Stravinsky, Jeu de cartes – Balletto in tre mani
Prima mano:

Introduzione – Alla breve

Pas d’action – Meno mosso

Danza del Jolly – Moderato assai

Valzer-Coda – Stringendo. Tranquillo

Seconda mano:

Introduzione – Alla breve

Marcia – Cuori e Picche

Quattro variazioni solistiche per le Regine di Cuori, Quadri, Fiori, Picche – Allegretto

Quinta variazione – Sostenuto e pesante

Coda – Più mosso

Marcia e Ensemble – Con moto

Terza mano:

Introduzione – Alla breve

Valzer-Minuetto

Battaglia fra Picche e Cuori – Presto

Danza finale – Leggiero grazioso

Trionfo dei Cuori – Tempo del principio

Sergej Prokofiev

Concerto n. 3 in do maggiore per pianoforte e orchestra, op. 26

Andante. Allegro – Tema con variazioni – Allegro, ma non troppo

Igor Stravinsky,

L’oiseau de feu

In Evidenza

Per consentire di assistere alla finale del Campionato Europeo di calcio, l’inizio del concerto è anticipato alle ore 19.45. Il pubblico uscendo da Villa Rufolo avrà, inoltre, la possibilità di seguire l’attesissimo match in Piazza Duomo dove sarà allestito un maxischermo a cura del Comune di Ravello.

Autore: Uber Bertiè

concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare

Giselle

Balletto in due atti su soggetto di Théophile Gautier e...

Alceste

Alceste Musica di Christoph Willibald Gluck, Tragédie Opéra in tre...

  • ADV0

    Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Alceste
    Alceste Musica di Christoph Willibald. . .
    Roma, 4 Ottobre alle 20:00

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0