Martha Argerich torna al Festival di Ravello
Attesissimo il ritorno della grande pianista argentina, sold -out il Belvedere di Villa Rufolo

11 Luglio 2021

alle ore 19:45

Ravello

Martha Argerich tornerà a suonare per il Ravello Festival domenica 11 luglio, per una platea ‘tutto esaurito’.

“Genio del pianoforte”, “miracolo della natura”, “ciclone argentino”, o ancora “leonessa della tastiera”: non mancano certo le definizioni per evocare la dirompente personalità di Martha Argerich. Allieva di Friedrich Gulda e Arturo Benedetti Michelangeli, per arrivare alle affermazioni del Premio Busoni, del Concorso di Ginevra e all’apoteosi dello “Chopin”, fino agli anni più recenti con una miriade di progetti per lanciare giovani talenti, il curriculum della pianista argentina è sterminato.

Il concerto di Ravello si inserisce nell’omaggio a Igor Stravinskij nel cinquantenario della scomparsa: il programma si apre con “Jeu de cartes”, l’ironico balletto che Stravinskij creò nel 1936 all’apice del suo periodo neoclassico per l’American Ballet, una vera e propria partita a poker, suddivisa in tre mani, in cui le carte tentano di sconfiggere il diabolico Jolly.

A seguire, “il più bel concerto moderno per pianoforte”, come il Daily Herald definì l’op. 26 di Prokofiev al debutto a Chicago nel 1921. Per il finale, la celebre Seconda Suite dall’Uccello di fuoco del 1919.

Sul podio Charles Dutoit, Direttore d’orchestra principale e consulente musicale della Philadelphia Orchestra, nonché Direttore artistico e principale della Royal Philharmonic Orchestra, alla guida della Slovenian Philharmonic Orchestra.

Ravello Festival presenta:

69ᵃ Edizione

Interpreti:
Slovenian Philharmonic Orchestra   - Direttore Charles Dutoitx  - Martha Argerich, pianoforte
Per consentire di assistere alla finale del Campionato Europeo di calcio, l’inizio del concerto è anticipato alle ore 19.45. Il pubblico uscendo da Villa Rufolo avrà, inoltre, la possibilità di seguire l’attesissimo match in Piazza Duomo dove sarà allestito un maxischermo a cura del Comune di Ravello.

Programma

Igor Stravinsky, Jeu de cartes – Balletto in tre mani
Prima mano:

Introduzione – Alla breve

Pas d’action – Meno mosso

Danza del Jolly – Moderato assai

Valzer-Coda – Stringendo. Tranquillo

Seconda mano:

Introduzione – Alla breve

Marcia – Cuori e Picche

Quattro variazioni solistiche per le Regine di Cuori, Quadri, Fiori, Picche – Allegretto

Quinta variazione – Sostenuto e pesante

Coda – Più mosso

Marcia e Ensemble – Con moto

Terza mano:

Introduzione – Alla breve

Valzer-Minuetto

Battaglia fra Picche e Cuori – Presto

Danza finale – Leggiero grazioso

Trionfo dei Cuori – Tempo del principio

Sergej Prokofiev

Concerto n. 3 in do maggiore per pianoforte e orchestra, op. 26

Andante. Allegro – Tema con variazioni – Allegro, ma non troppo

Igor Stravinsky,

L’oiseau de feu

Altre informazioni sull’evento
concertisti-classica-logo-80x80
Per ulteriori informazioni contatta Ravello Festival
Se ti piace l'evento di Ravello Festival fallo sapere ai tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Autore: Uber Bertiè

ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • ADV0

    Condividi

    Condividi su facebook
    Condividi su twitter
    Condividi su linkedin
    Condividi su whatsapp

    I più cliccati

    Concerti

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0