Lucrezia
Liberati

Si esibisce come

Repertorio:

Nell’ultimo anno ha effettuato oltre dieci esibizioni.
Disponibile per esibizioni: ;

.

In primo piano

"Il suo pianismo è fresco, privo di infingimenti, una spontaneità che non scade mai nella superficialità, al contrario rivela una grande maturità espressiva" da TrovaRoma- La Repubblica, M. Leone

Ha suonato per “Piano City Milano”, “Orbetello Piano Festival”, “Monferrato Classic Festival”, a Roma nel Salone d’Onore del Museo delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma e per le rassegne “Roma Tre Orchestra”, “I Concerti del Tempietto”; a Viterbo nella Sala Regia del Palazzo dei Priori; nel Salone Storico delle Terme Excelsior di Montecatini; a  Villa del Lupo; a Livorno per le rassegne “Livorno Music Festival”, “Effetto Venezia”, “Ospedali in musica”, “Estate a Villa Trossi”, “Festival Sanctae Juliae” e nel Salone degli Affreschi della Villa del Presidente; a Lucca a Villa Bottini; al Castello Pasquini di Castiglioncello;  a Verona per la rassegna “Concerti dalle 6 alle 7”; a Piombino per “I Concerti del Chiostro”; al Piccolo Auditorium Flamingo di  Capoliveri”; a Ischia per il Classica Festival “Note sul mare”; al Museo Piaggio di Pontedera; nell’Abbazia di San Galgano; nel  Chiostro del Duomo di Prato; nel Tempio della Rotonda a Rovigo per il “I Festival Mariano Internazionale”.
Ha suonato a quattro mani con il M° Daniel Rivera nel concerto “Tangos Y danzas argentinas” presso il Museo Piaggio di Pontedera e per il progetto “Beethoven Symphonies” in occasione della ricorrenza dei 250 anni dalla nascita del grande compositore.
Lucrezia Liberati studia con i Maestri Daniel Rivera e Maurizio Baglini. Ha conseguito nel 2018 il diploma accademico di primo livello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” di Livorno con la tesi dal titolo Sergej Rachmaninov: “La musica è il lontano suono delle campane a sera”. Tratti stilistici dell’op. 39.
Nel 2020 ha completato gli studi presso lo stesso istituto conseguendo la laurea di secondo livello in pianoforte sotto la guida del M° Maurizio Baglini, con la votazione di 110, lode e menzione, con la tesi F. Liszt e B. Bartók, due illuministi romantici che si affacciano al XX secolo.
Ha partecipato a Master Classes di Pianoforte e Musica da Camera con Zlata Chochieva, Misha Dacic, Andrea Lucchesini, Alfredo Persichilli, Angelo Persichilli, Alexander Romanovsky, Trio Kanon, Alan Weiss.
In evidenza

Numerosi i concorsi pianistici cui ha partecipato qualificandosi sempre alle prime posizioni e conseguendo diversi premi assoluti. È vincitrice delle seguenti Borse di Studio: Ugo Ferrario 2015; sez. biennio 2018, per pianisti solisti; “Rotary Club” 2016 musica da camera; Franco Fiorani 2018; “Scuola di Musica Ritrovata” 2019.

Notizie & Eventi Correlati

Lucrezia Liberati-Young Artists Piano Solo Series 2020-2021 Teatro Palladium, Roma. Lunedì 8 Marzo ore 21:30 Diretta streaming gratuita dal canale YouTube di Roma Tre Orchestra o al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=LAeBT41sano

Galleria Fotografica
Media
Riproduci video
Contatta Lucrezia Liberati
Se apprezzi Lucrezia Liberati, fallo sapere ai tuoi amici!
ADV-G2
ADV
  • ADV0

    Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Al Lirico di Cagliari va in scena La sonnambula di Bellini
    L’’allestimento, ideato da Bepi Morassi. . .
    Cagliari, 13 Maggio alle 20:30
    I due Foscari di Verdi per la prima volta in scena al Maggio Fiorentino, protagonista Plácido Domingo
    Coprotagonisti l’acclamato soprano José. . .
    Firenze, 22 Maggio alle 20:00

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0