L’Opera di Odessa intona Verdi in piazza, il “Va’ pensiero” cantato sotto la bandiera ucraina
I musicisti del più antico teatro d’opera ucraino hanno eseguito il celeberrimo coro del Nabucco
In piazza, con lo storico teatro sullo sfondo e tenendo alta la bandiera gialla e blu dell’Ucraina, il coro e l’orchestra dell’Opera nazionale di Odessa, sfidando gli attacchi russi, hanno intonato il famosissimo Va’ pensiero dal Nabucco di Giuseppe Verdi, inno alla libertà dei popoli oppressi. Gli artisti si sono esibiti per chiedere la ‘no fly zone’ sull’Ucraina.

Video:    https://youtu.be/k67RKZ9cpOQ

Odessa, “la perla del Mar Nero”, dove si trova anche la celebre Scalinata Potëmkin edificata dall’italiano Francesco Boffo. è uno degli obiettivi strategici dell’invasione russa.

“Brividi, lacrime e rabbia. L’Opera di Odessa canta Va’ Pensiero in strada, sotto la bandiera”, ha commentato in un tweet il ministro della Cultura Dario Franceschini.

*

(Nelle immagini, il Teatro Nazionale dell’Opera di Odessa)

In Evidenza

Nabucco, su libretto di Temistocle Solera, è la terza opera composta da Giuseppe Verdi, ed è quella che ne sancì il successo. Il debutto ebbe luogo il 9 marzo 1842 al Teatro alla Scala di Milano.

Va’ pensiero, il coro forse più noto della storia dell’opera lirica, è collocato nel terzo atto, ed è cantato dagli ebrei, sconfitti dal re Nabucodonosor e prigionieri in Babilonia. Sulle sponde dell’Eufrate, ricordano con nostalgia e dolore la  patria perduta.

Qui il testo integrale

Va, pensiero, sull’ali dorate;
va, ti posa sui clivi, sui colli,
ove olezzano tepide e molli
l’aure dolci del suolo natal!

Del Giordano le rive saluta,
di Sionne le torri atterrate.
O, mia patria, sì bella e perduta!
O, membranza, sì cara e fatal!

Arpa d’or dei fatidici vati,
perché muta dal salice pendi?
Le memorie nel petto raccendi,
ci favella del tempo che fu!

O simile di Sòlima ai fati
traggi un suono di crudo lamento,
o t’ispiri il Signore un concento
che ne infonda al patire virtù!

Notizie ed Eventi Correlati

Milano, Concerto per la pace alla Scala, Riccardo Chailly dirige lo Stabat Mater di Rossini
Un concerto straordinario di raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dagli. . .

Scopri di più

Fonte: Comunicato stampa

concertisti-classica-logo-80x80
Ti potrebbe interessare
Se ti piace L’Opera di Odessa intona Verdi in piazza, il “Va’ pensiero” cantato sotto la bandiera ucraina fallo sapere ai tuoi amici
ADV-G2
  • ADV0

    Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Al Lirico di Cagliari va in scena La sonnambula di Bellini
    L’’allestimento, ideato da Bepi Morassi. . .
    Cagliari, 13 Maggio alle 20:30

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0