Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
News
L’inno della UEFA Champions League: curiosità e approfondimenti
Un omaggio a “Zadok the Priest”: le radici haendeliane di Tony Britten

Ogni tifoso lo riconosce all’istante: l’inno della Champions League è un’icona inconfondibile del calcio europeo. Ma sapete che la sua origine affonda le radici nella musica classica?

Composto nel 1992 dal maestro britannico Tony Britten, l’inno ufficiale della UEFA Champions League si ispira a “Zadok the Priest”, uno dei più celebri inni di incoronazione di Georg Friedrich Händel. Britten ha saputo magistralmente integrare elementi del noto brano corale di Händel, dando vita a una melodia che da subito è diventata il simbolo del calcio europeo.

Le parole dell’inno, composte in inglese, francese e tedesco (le tre lingue ufficiali dell’UEFA), celebrano i valori più puri dello sport: passione, dedizione ed eccellenza.

L’inno è eseguito dalla Royal Philharmonic Orchestra e cantato dal coro dell’Academy of St. Martin in the Fields. La sua versione completa dura circa tre minuti e comprende due brevi versi e un ritornello, che si intrecciano sapientemente nelle tre lingue ufficiali.

Come sottolinea lo scrittore svedese Johan Fornäs, l’inno di Britten “utilizza diversi elementi della composizione originale di Händel, ma li riorganizza e li trasforma per adattarli al nuovo contesto“, creando un brano perfetto per l’ambiente competitivo e internazionale della Champions League.

Dalla sua prima esecuzione nel 1992, l’inno della Champions League ha accompagnato le gesta di leggende del calcio e ha acceso le passioni di milioni di tifosi in tutto il mondo.

Se vuoi saperne di più sull’inno della Champions League, ecco alcune curiosità interessanti:

  • Il brano è stato registrato anche in altre lingue, tra cui l’italiano, lo spagnolo e il portoghese.
  • L’inno è stato utilizzato anche in altri eventi sportivi, come i Giochi Olimpici e i Mondiali di calcio.
  • Nel 2009, una votazione online ha decretato l’inno della Champions League come il più bello tra quelli di tutte le competizioni sportive europee.

Ecco i versi dell’inno nella loro versione originale e nella traduzione in italiano:

  • “Ce sont les meilleures équipes” (francese)
  • “Sie sind die allerbesten Mannschaften” (tedesco)
  • “The main event” (inglese)
  • “Die Meister” (tedesco)
  • “Die Besten” (tedesco)
  • “Les grandes équipes” (francese)
  • “The champions” (inglese)
  • “Une grande réunion” (francese)
  • “Eine große sportliche Veranstaltung” (tedesco)
  • “The main event” (inglese)
  • “Ils sont les meilleurs” (francese)
  • “Sie sind die Besten” (tedesco)
  • “These are the champions” (inglese)

La traduzione in italiano dell’inno è:

  • “Queste sono le squadre migliori”
  • “Queste sono le squadre migliori”
  • “Questo è l’evento principale”
  • “I maestri”
  • “I migliori”
  • “Le squadre più grandi”
  • “I campioni”
  • “Un grande match”
  • “Un grande evento”
  • “L’evento principale”
  • “I maestri”
  • “I migliori”
  • “Le squadre più grandi”
  • “I campioni”
  • “Sono i migliori”
  • “Sono i migliori”
  • “Sono i campioni”
  • “I maestri”
  • “I migliori”
  • “Le squadre più grandi”
  • “I campioni”

C’è dell’altro

Anthony Cristhopher Britten è un compositore inglese. Diplomato al Royal College of Music, trascorse i primi anni di carriera nel mondo del teatro come direttore musicale, collaborando anche con Cameron Mackintosh come supervisore musicale per molti spettacoli tra cui Godspell, The Rocky Horror Show e Oliver!. Ha collaborato con il National Theatre come arrangiatore e direttore musicale. Passato nel settore del cinema e della televisione, ha curato produzioni come RoboCop. Ha collaborato anche con il regista Clive Donner. Nel 1992 la UEFA gli commissionò la composizione dell’inno della UEFA Champions League, che fu eseguita per la prima volta nel novembre 1992.
cc_concertisti_classica_g_b_r

Fonte Concertisti Classica

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Rome Chamber Music Festival 2024 | XXI edizione

    Dal 17 Giugno. Terminato il 20 Giugno ’24

    Nume Academy & Festival 2024 | 7ª edizione – Cortona

    Dal 17 Giugno. Terminato il 23 Giugno ’24

    Festival Toscano di Musica Antica 2024, Pisa

    Dal 27 Giugno. Terminato il 7 Luglio ’24

    Trasimeno Music Festival 2024 | 19ª edizione

    Dal 27 Giugno. Terminato il 3 Luglio ’24

    67° Festival dei Due Mondi di Spoleto

    Dal 28 Giugno. Terminato il 14 Luglio ’24

    Amiata Piano Festival 2024 | XIX edizione

    Dal 29 Giugno al 1 Settembre ’24

    Concorsi

    Notizie