Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
L’Accademia di Santa Cecilia inaugura la Stagione 2023/24 con Respighi e la videoarte di Yuri Ancarani, sul podio Iván Fischer
Omaggio alla Città eterna con la celebre Trilogia Romana del compositore bolognese e due pezzi di Franz Liszt

Fondazione Accademia Nazionale di Santa Cecilia Presenta

“ Stagione Concertistica 2023 – 24 ”
Apre con uno spettacolare omaggio a Roma la Stagione 2023/24 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: giovedì 12 ottobre, con repliche il 13 e il 14, salirà sul podio il grande direttore ungherese Iván Fischer, che dopo 17 anni torna alla guida dell’Orchestra e Coro della Fondazione capitolina presentando la Trilogia romana di Ottorino Respighi.

In quest’occasione speciale sarà uno dei maggiori artisti visivi del panorama internazionale, Yuri Ancarani,  ad affiancare il racconto musicale con un evocativa narrazione per immagini.

Dopo aver raccontato Venezia con il film Atlantide (in concorso alla Mostra del Cinema e candidato al David di Donatello) restituendone una visione inedita, misteriosa e ipnotica, lontana dagli stereotipi, Ancarani volge ora il suo sguardo su Roma. Ispirato dalla Trilogia respighiana, il film presenta diversi “quadri” della città, declinati nel linguaggio immersivo e  realista di Ancarani- Le sue opere nascono da una continua commistione tra documentario, cinema e arte e sono il risultato di una ricerca tesa ad esplorare regioni poco visibili del quotidiano.

I tre poemi sinfonici del compositore bolognese, Le Fontane di Roma, I Pini di Roma (scritti proprio per l’orchestra ceciliana) e Feste romane saranno inframmezzate da due composizioni per coro a cappella di Franz Liszt, parimenti dedicate alla Città eterna (O Roma Nobilis e Dall’Alma Roma); ne sarà protagonista il Coro dell’Accademia che vede il debutto del suo nuovo maestro Andrea Secchi.

Il concerto inaugurale, realizzato in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma, rientra nel Bridging Europe Festival 2023, manifestazione ideata dieci anni fa da Iván Fischer. L’evento ogni anno vede la collaborazione della Budapest Festival Orchestra con un’altra istituzione europea, e quest’anno il ponte musicale è appunto tra Roma e Budapest.

In alto, Iván Fischer, photocredit ©István Kurcsák; immagine in em credito © Musacchio e Ianniello)

In Evidenza

La Trilogia Romana di Respighi

Composte nel 1916-1917, Le fontane di Roma furono eseguite all’Augusteo di Roma dall’Orchestra ceciliana con Antonio Guarnieri sul podio. I quattro pannelli sono dedicati a quattro diverse fontane della città di Roma “ritratte” nell’arco di una giornata, dall’alba al tramonto (La fontana di Valle Giulia all’alba; La fontana del Tritone al mattino; La fontana di Trevi al meriggio; La fontana di Villa Medici al tramonto).

Il poema I pini di Roma, anch’esso in quattro pannelli (I pini di Villa Borghese; Pini presso una catacomba; I pini del Gianicolo; I pini di Via Appia), furono eseguiti nel 1924 dall’allora direttore principale dell’Orchestra e del Coro di Santa Cecilia, Bernardino Molinari. Alla fine del primo quadro ci fu qualche manifestazione di dissenso del pubblico romano, ma poi le ultime battute del lavoro, come riferisce la moglie Elsa nei suoi ricordi, “furono subissate da applausi frenetici quali non si erano mai uditi all’Augusteo”. Il 24 dicembre dello stesso anno il compositore scrisse a un suo amico: “[…] I pini di Roma hanno fatto le pigne e i pignoli ed hanno avuto il 14 di questo mese un successo trionfale, tanto che, caso unico per l’Augusteo, si ripetono domenica 28 a furor di popolo. Sono stato molto felice di questo successo…”.

Chiude la “Trilogia” il poema Feste romane, eseguito per la prima volta nel 1929 alla Carnegie Hall di New York da Arturo Toscanini, e ulteriore testimonianza del virtuosismo sonoro dell’orchestratore Respighi che descrive in musica alcune feste di Roma: Circenses, in cui echi gregoriani evocano gli antichi gladiatori; Il giubileo – una processione di pellegrini che attraversa la Roma medievale; L’Ottobrata, una bella descrizione sonora di una gita ai Castelli romani, e La Befana , nelle cui ultime pagine l’orchestra si scatena in una saltarello da cui emerge il celebre motivo “lassatece passa’, semo romani”.
L’Accademia di Santa Cecilia inaugura la Stagione 2023/24 con Respighi e la videoarte di Yuri Ancarani, sul podio Iván Fischer

Altre informazioni di interesse

Yuri Ancarani, artista e regista nato a Ravenna (1972) vive e lavora a Milano. I suoi lavori sono stati presentati in numerose mostre e musei nazionali e internazionali, tra cui la Biennale di Venezia, il MOMA di New York, il MAXXI di Roma, il Guggenheim di New York, l’Hammer Museum di Los Angeles, la Kunsthalle di Basilea, la Triennale e il PAC di Milano. Tra i festival cinematografici a cui ha partecipato, vi sono la Mostra di Venezia, i festival di Locarno, Rotterdam, Viennale, New Directors/New Films, TIFF Toronto e SXSW – South by Southwest.

Interpreti

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
direttore Iván Fischer
video artista Yuri Ancarani
maestro del coro Andrea Secchi

Programma

Concerto di Inaugurazione Stagione 2023/2024

Roma

Ottorino Respighi Pini di Roma Franz Liszt O Roma Nobilis Ottorino Respighi Fontane di Roma Franz Liszt Dall’Alma Roma Ottorino Respighi Feste Romane

con la proiezione del nuovo film di Yuri Ancarani, prodotto da Dugong Films in collaborazione con Luce Cinecittà

in collaborazione con Festa del Cinema di Roma

Repliche

12 ottobre 2023 ore 19.30, 13 ottobre ore 20.30, 14 ottobre ore 18.00

Chi organizza

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie