Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Khatia Buniatishvili chiude la rassegna Grandi Interpreti del Bologna Festival
La star franco-georgiana presenta un viaggio musicale nella ‘forma breve’, alternando Satie a Bach, Chopin a Schubert e Liszt
Organizzato da: Associazione Bologna Festival Onlus

Associazione Bologna Festival Onlus Presenta

“ Bologna Festival 2022 – Grandi Interpreti ”
Sarà Khatia Buniatishvili, la carismatica e brillante pianista georgiana, star del concertismo mondiale, a chiudere la rassegna Grandi Interpreti del Bologna Festival giovedì 9 giugno (ore 20.30) al Teatro Manzoni.

Il programma scelto dalla trentacinquenne musicista nata a Batumi in Georgia, ma francese d’adozione, rispecchia la duplice anima della sua personalità artistica: se la presenza scenica magnetica e la complicità che ne scaturisce con il pubblico in sala alimentano la sua energia interpretativa, dispiegando il lato estroverso e virtuosistico, sull’altro versante Khatia Buniatishvili vive una ‘solitudine musicale’, come lei stessa l’ha definita, che la porta all’introspezione e al dialogo con sé stessa.

I due versanti si riuniscono idealmente nel programma che la pianista ha impaginato per il Bologna Festival: un viaggio a ritmo vertiginoso nella “forma breve”: da Bach, Couperin, Schubert, Chopin a Liszt Satie, tra il raccolto intimismo della prima Gymnopédie di Satie e il dispiegato virtuosismo della Rapsodia ungherese di Liszt.

Un accostamento di brani molto diversi per tipologia e periodi, collegati dalla risonanza emotiva: “Epoche e generi non hanno poi tanta importanza – sostiene Khatia Buniatishvili – quello che dura è l’emozione. Non è questo lo scopo essenziale della musica?

*

Khatia Buniatishvili

Nata in Georgia nel 1987, Khatia Buniatishvili ha iniziato giovanissima lo studio del pianoforte; dall’età di 10 anni si esibisce all’estero. Formatasi inizialmente a Tbilisi, ha poi proseguito gli studi a Vienna con Oleg Maisenberg.

Dopo il debutto negli Stati Uniti alla Carnegie Hall nel 2008, si è esibita nelle maggiori sale e festival: Hollywood Bowl, BBC Proms, Festival di Salisburgo, Verbier, La Roque d’Anthéron, Klavier-Festival Ruhr, Progetto Martha Argerich, al Festival Hall di Londra, Musikverein di Vienna, Philharmonic di Berlino, Théâtre des Champs-Élysées, Scala di Milano, Shanghai Grand Theatre, Suntory Hall di Tokyo… -, suonando con prestigiose orchestre – Philharmonic di Los Angeles, Symphony di Londra, Orchestre de Paris, Orchestre National de Francia, Orchestre de la Tonhalle de Zurich, Orchestre national de Lyon… -, sotto la bacchetta dei maggiori direttori quali Zubin Mehta, Kent Nagano, Neeme Järvi, Yannick Nézet-Séguin, Mikhail Pletnev, Semyon Bychkov, Myung-Whun Chung o Philippe Jordan. Impegnata nelle ultime stagioni in vari progetti – concerto di beneficenza a favore dei rifugiati siriani per il 70° anniversario delle Nazioni Unite, concerto “To Russia with Love” per i diritti umani in Russia… -, ha anche partecipato alla registrazione dell’album “A Head Full Of Dreams” della rock band Coldplay.

Due volte vincitrice del prestigioso ECHO Klassik Prize, nel 2012 per il suo CD dedicato a Liszt (Sony Classical) e nel 2016 per l’album “Kaléidoscope”, Khatia Buniatishvili ha registrato anche un disco per trio con Gidon Kremer e Giedre Dirvanauskaite (2011), un disco di Chopin con l’Orchestre de Paris e Paavo Järvi (2012), l’album “Motherland” e un CD di sonate per violino e pianoforte con Renaud Capuçon (2014), i Concerti n. 2 e n. 3 di Rachmaninov con la Filarmonica Ceca diretta da Paavo Järvi e un recital di Schubert (2019), e più recentemente l’album “Labyrinth” con opere di più compositori da Bach a Morricone, pubblicato da Sony Classical nell’ottobre 2020.

In Evidenza

Alle ore 18 presso l’Oratorio di San Filippo Neri, appuntamento con il ciclo Prima delle note: Guido Barbieri presenterà il programma del concerto (ingresso libero).
Khatia Buniatishvili chiude la rassegna Grandi Interpreti del Bologna Festival

Interpreti

Khatia Buniatishvili  pianoforte

Programma

Éric Satie
Gymnopédie n. 1
Frédéric Chopin
Preludio op. 28 n. 4
Scherzo n. 3 in do diesis minore op. 39
Johann Sebastian Bach
Aria sulla quarta corda
dalla Suite per orchestra n. 3 BWV 1068
Franz Schubert
Improvviso in sol bemolle maggiore op. 90 n. 3
Franz Liszt
Sérénade S.560/7 d’après Ständchen di Franz Schubert
Frédéric Chopin
Polonaise in la bemolle maggiore op. 53
Mazurka in la minore op. 17 n. 4
François Couperin
Les barricades mystérieuses
Johann Sebastian Bach
Preludio e fuga BWV 543
(trascrizione per pianoforte di Franz Liszt)
Franz Liszt
Consolation n. 3 in re bemolle maggiore
Rapsodia ungherese n. 2 in do minore

Correlati

Bologna Festival 2022 – 41ª edizione

Torna il prestigioso festival felsineo, tra grandi nomi, giovani promesse e . . .

Mario Brunello al Bologna Festival con l’Accademia dell’Annunciata

Brunello, al violoncello piccolo, propone il suo progetto dedicato all’universo . . .

Daniel Harding con la Mahler Chamber Orchestra sul palco del Bologna . . .

In programma Beethoven, Dvořák e il celebre Concerto per violino di Mendelssohn

Vivica Genaux al Bologna Festival con Les Musiciens du Louvre

Per la rassegna Grandi Interpreti, un viaggio musicale tra Porpora e Händel

Bologna Festival, Alexander Gadjiev suona Chopin

Il pianista, premiato lo scorso anno al Concorso Chopin di Varsavia, è ospite . . .

“Grandi interpreti” al Bologna Festival, Patricia Kopatchinskaja e . . .

Con la Chamber Orchestra of Europe offriranno una interpretazione non . . .

Concertisti Classica

cc_concertisti_classica_g_b_r
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Festival Toscano di Musica Antica 2024, Pisa

    Dal 27 Giugno. Terminato il 7 Luglio ’24

    Trasimeno Music Festival 2024 | 19ª edizione

    Dal 27 Giugno. Terminato il 3 Luglio ’24

    67° Festival dei Due Mondi di Spoleto

    Dal 28 Giugno. Terminato il 14 Luglio ’24

    Amiata Piano Festival 2024 | XIX edizione

    Dal 29 Giugno al 1 Settembre ’24

    Ravello Festival 2024 • 72ª edizione

    Dal 30 Giugno al 25 Agosto ’24

    Festival Illica 2024 | XI edizione • Castell’Arquato

    Dal 4 Luglio. Terminato il 7 Luglio ’24

    Stauffer Summer Music Festival 2024 | 3 ª edizione • Cremona

    Dal 5 Luglio. Terminato il 10 Luglio ’24

    Concorsi

    Notizie