Concertisti Classica
Il Quartetto Prometeo all’Accademia Filarmonica Romana con Šostakovič
Al via il progetto speciale dedicato all’Integrale dei Quartetti per archi di Šostakovič

Accademia Filarmonica Romana Presenta

“ Stagione del Bicentenario ”
Sarà il Quartetto Prometeo ad aprire il nuovo anno dell’Accademia Filarmonica Romana il 20 gennaio (ore 21) al Teatro Argentina: in programma il primo concerto del progetto speciale dedicato all’esecuzione integrale dei 15 Quartetti per archi di Dmitrij Šostakovič (1906-1975)

Il ciclo sarà presentato dal Quartetto Prometeo lungo l’arco di tre stagioni concertistiche, articolato in sei appuntamenti, Nel concerto iniziale del 20 gennaio saranno eseguiti i primi tre Quartetti, op. 49, 68 e 73, mentre il secondo appuntamento del 5 maggio sarà dedicato ai Quartetti n. 4 op. 83 e n. 5 op. 92.

Composti fra il 1938 e il 1974, i 15 Quartetti per archi di Šostakovič attraversano una fetta importante della storia del Novecento che va dalla Seconda Guerra Mondiale ai primi segni di distensione della guerra fredda. La storia e l’esperienza personale di Šostakovič si intrecciano in queste composizioni, preziosa testimonianza di un’epoca storica e di un particolare sentire musicale.

Il Quartetto Prometeo, formato da Giulio Rovighi, primo violino, Aldo Campagnari, secondo violino, Danusha Waskiewicz, viola e Francesco Dillon, violoncello, si è lanciato sulla scena internazionale nel 1998, vincendo la 50ª edizione della Prague Spring International Music Competition.  Il Quartetto ha ottenuto per due volte il premio speciale Bärenreiter al Concorso ARD di Monaco e il Leone d’Argento alla Biennale di Venezia 2012, confermandosi una delle formazioni più importanti della scena musicale internazionale.

Il Quartetto Prometeo si è esibito nelle più importanti sale tra cui Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein, Wigmore Hall, Aldeburgh Festival, Prague Spring Festival, Mecklenburg Festival, Accademia di Santa Cecilia di Roma, Società del Quartetto di Milano, Amici della Musica di Firenze, Teatro La Fenice. Ha inciso per Ecm, Sony e Brilliant.
Il Quartetto Prometeo all’Accademia Filarmonica Romana con Šostakovič

Interpreti

Quartetto Prometeo
Giulio Rovighi primo violino
Aldo Campagnari secondo violino
Danusha Waskiewicz viola
Francesco Dillon violoncello

Programma

Dmitrij Šostakovič
(San Pietroburgo 1906 – Mosca 1975)

Quartetto n. 1 in do maggiore op.49 (1938)
Quartetto n. 2 in la maggiore op.68 (1944)
Quartetto n. 3 in fa maggiore op.73 (1946)

Correlati

Festa Filarmonica al Teatro Argentina per i 200 anni dell’Accademia Filarmonica Romana
Il Direttore artistico Andrea Lucchesini al pianoforte sarà in concerto con le prime parti. . .

Scopri di più
Il Quartetto Prometeo all’Accademia Filarmonica Romana con Šostakovič
Al via il progetto speciale dedicato all’Integrale dei Quartetti per archi di Šostakovič

Scopri di più
Il Quartetto Prometeo protagonista del terzo appuntamento ‘Il Nuovo L’Antico’ del Bologna Festival
‘Rifrazioni sonore’ tra classico e contemporaneo, con i Quartetti di Beethoven e Luca. . .

Scopri di più

Ti potrebbe interessare

quartettoprometeo
𝄞 Formazione Strumentale

Scopri di più

Contenuti realizzati con il contributo del sito web dell’Organizzazione

concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti