Concertisti Classica
Gianluca
Cascioli

"La ricercatezza dei dettagli, lo studio attento delle partiture e la vena creativa nella composizione hanno reso Cascioli uno dei musicisti più raffinati e apprezzati degli ultimi anni." (Sistema Musica)

Gianluca Cascioli, pianista, compositore e direttore d’orchestra, si è esibito nelle principali sale del mondo e come solista con le orchestre e i direttori più rinomati. Sue composizioni sono state eseguite presso le più prestigiose istituzioni musicali in diverse città italiane, tra cui Firenze, Torino e Venezia.

Gianluca Cascioli è nato a Torino nel 1979. Ha studiato pianoforte con Franco Scala e composizione con Alessandro Ruo Rui e Alberto Colla. La sua carriera è iniziata nel 1994 con la vittoria al Concorso Pianistico Internazionale Umberto Micheli, la cui giuria presieduta da Luciano Berio era composta da eminenti personalità del mondo della musica, tra cui Carter, Pollini e Rosen.
 
Gianluca Cascioli si è esibito nelle principali sale del mondo e come solista con le orchestre più rinomate, tra cui Berliner Philharmoniker, Boston Symphony, Camerata Salzburg, Chamber Orchestra of Europe, Chicago Symphony, English Chamber Orchestra, London Philharmonic, Los Angeles Philharmonic, Mahler Chamber Orchestra, New York Philharmonic, Orchestra Filarmonica della Scala, Philharmonia Orchestra, Royal Concertgebouw di Amsterdam, Wiener Symphoniker, Wiener Philharmoniker,  sotto la guida di direttori quali Claudio Abbado, Ashkenazy, Chung, Gergiev, Harding, Muti, Maazel, Mehta, Rostropovič, Temirkanov, Rostropovič. Ha inoltre suonato con Rostropovič, Bašmet, Vengerov, Zimmermann, Hagen, Meyer, Alban Berg Quartet.
 
Nel 2014 Deutsche Grammophon ha pubblicato un cd interamente dedicato a Mozart e l’incisione integrale delle Sonate per violino e pianoforte di Beethoven con Sayaka Shoji; nel 2017 ha realizzato un cd monografico interamente dedicato a Beethoven. Nel 2016 è stata pubblicata un’incisione interamente dedicata alla musica del Novecento di area russa, parte di un progetto più ampio che intende dare spazio a composizioni del XX secolo divise per aree geografiche: due nuovi cd di questa serie sono usciti recentemente dedicati all’area austro-tedesca e italiana.
 
Nel 2021 Harmonia Mundi ha pubblicato i Concerti op. 58 e 61a di Beethoven con l’Ensemble Resonanz di Amburgo diretto da Riccardo Minasi.
 
Fra i brani di sua composizione vincitori di premi troviamo i Tre pezzi lirici per violino e pianoforte, la Fantasia per pianoforte e orchestra, il brano orchestrale Trasfigurazione, eseguito poi in diverse città italiane tra cui Venezia (Orchestra del Teatro La Fenice con Diego Matheuz) Torino (Orchestra del Teatro Regio con Gianandrea Noseda), Bolzano e Trento (Orchestra Haydn con Günther Pichler), Firenze (Maggio Musicale Fiorentino con Tito Ceccherini), il Trio per clarinetto, violoncello e pianoforte, il Secondo Trio per violino, violoncello e pianoforte, pubblicato da Curci ed eseguito più volte dal Trio di Parma. Cascioli ha inciso per Universal alcune sue composizioni (disponibili in download digitale) con il violoncellista Enrico Bronzi.
 
*
 
(Photo credit: in alto.  Francesco Giusti, sotto Silvia Lelli)

Correlati

Bologna Festival, Gianluca Cascioli al fortepiano ospite della rassegna Il Nuovo L’Antico
In programma musiche di Mozart, Carl Philipp Emanuel Bach e Beethoven; l’appuntamento. . .

Scopri di più
concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti