Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Festival a Castell’Arquato PC
Festival Illica 2024 | XI edizione • Castell’Arquato
L’incantevole borgo medievale sui colli piacentini ogni estate celebra il suo più illustre concittadino, il librettista, commediografo e giornalista Luigi Illica
Dal 4 Luglio
al 7 Luglio, 2024

Ente promotore Comune di Castell’Arquato 

Fil rouge del Festival 2024 è il sodalizio tra Illica e Puccini, in omaggio al centenario della scomparsa del grande compositore toscano

Castell’Arquato, suggestivo borgo medievale che domina sula Val d’Arda, nei Colli Piacentini, dal 4 al 7 luglio 2024 ospiterà l’undicesima edizione del Festival Illica, tributo della cittadina al suo figlio più illustre, il celebre librettista e scrittore Luigi Illica (1857 – 1919).

Filo conduttore del festival 2024, il rapporto privilegiato tra Luigi Illica e Giacomo Puccini, omaggio al compositore lucchese nel centenario della sua scomparsa. Dal sodalizio tra i due artisti scaturirono capolavori come Bohème, Tosca, Butterfly, mentre il mai realizzato  progetto di un’opera dedicata a Maria Antonietta determinò il logoramento del loro legame artistico e amicale.

Librettista di alto rango, oltreché commediografo, poeta e giornalista, Illica collaborò con il più celebrati operisti del suo tempo – accanto a Puccini, scrisse per Pietro Mascagni e Umberto Giordano, ma anche per Catalani, Franchetti, Alfano. Instaurò un’ amicizia sincera e duratura con Giosuè Carducci, che invitava di frequente a Castell’Arquato.
Il Programma

Il Festival Illica 2024 apre giovedì 4 luglio (ore 21)  presso i Giardini pensili di Palazzo Vigevani: protagonista della serata inaugurale Il Quartetto Luigi Magnani che presenta il concerto Illica e gli amici, in programma musiche di Puccini, Catalani e Gnecchi.

Venerdì 5 luglio 2024 (ore 19.30) nello stesso luogo una conferenza–dibattito esplorerà il rapporto umano e artistico tra Illica e Puccini, legame  interrottosi a causa della irrealizzata opera Maria Antonietta, di cui Illica scrisse il libretto, che non fu mai musicato da Puccini.

Interverranno alcune tra i più autorevoli esponenti della musicologia italiana: Giangiacomo Schiavi, giornalista e autore del libro dedicato a Illica “Il Genio Ribelle”, Guido Barbieri, musicologo e conduttore di Radio Tre Rai, il critico musicale Fabio Larovere, il saggista Fulvio Venturi, Massimo Baucia, studioso del Fondo Illica della Biblioteca Passerini-Landi di Piacenza e il compositore Carlo Galante, cui il Festival ha commissionato la messa in musica del testo dell’aria della protagonista ‘L’ Austriaca. Pianto di una regina’, dall’’opera Maria Antonietta.

Sempre il 5 luglio (ore 21) nella straordinaria quinta architettonica della Piazza Monumentale di Castell’Arquato si svolgerà l’evento principale del Festival 2024, il Gala lirico – sinfonico dedicato a Giacomo Puccini: “Caro Illica….Viva noi!”. Sarà un emozionante viaggio attraverso i capolavori immortali che hanno reso leggendario il sodalizio tra Illica e Puccini, da Manon Lescaut a Bohème, da Madama Butterfly a Tosca; nel corso della serata si ascolterà poi in prima assoluta la nuova composizione di Carlo Galante ‘L’Austriaca’..

Sul podio, alla guida dei 60 elementi della Filarmonica Arturo Toscanini,  salirà ilM° Jacopo Brusa, direttore artistico del Festival; voci soliste,  due tra gli artisti emergenti di maggior spessore del panorama nazionale: il soprano Federica Vitali e il tenore Matteo Falcier.

Sabato 6 luglio 2024 (ore 21) l’undicesima edizione del Festival Illica si chiuderà con un’altra prima assoluta, il monologo Scrissi d’arte. Storia vagabonda di Luigi Illica a cura del regista e attore Davide Marranchelli, accompagnato al pianoforte dal M° Martino Dondi.

A completare il cartellone del Festival saranno come di consueto tre appuntamenti di  promozione culturale, quali le visite guidate al Museo Illica e al Borgo Medievale: giovedì 4 luglio, ore 19,  visita guidata al Museo Illica (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria), sabato 6 luglio e domenica 8 luglio, ore 10.30, si partirà dalla Piazza Monumentale per un percorso poetico sensoriale attraverso il borgo natio di Illica, alla ricerca degli scorci che hanno ispirato le opere di Luigi Illica e visita al Museo.

(Foto in alto, credit ©Bertoncini Franca)
C’è dell’altro
A cadenza biennale viene assegnato il Premio Internazionale Luigi Illica, uno dei più prestigiosi e antichi d’Italia: fondato nel 1961 da Cesare Pecorini, Presidente Pro Loco di Castell’Arquato e giornalista, e dal musicologo Mario Morini, viene assegnato a personalità che si sono distinte nell’ambito musicale, giornalistico e letterario.

Edizioni trascorse

X Festival Illica a Castell’Arquato 2023Castell’Arquato (Piacenza),… altro

Leggi Tutto
IX Festival Illica a Castell’ArquatoA Castell’Arquato, borgo… altro

Leggi Tutto
Festival Illica 2024 | XI edizione • Castell’Arquato
ADV-G2
  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Rome Chamber Music Festival 2024 | XXI edizione

    Dal 17 Giugno. Terminato il 20 Giugno ’24

    Nume Academy & Festival 2024 | 7ª edizione – Cortona

    Dal 17 Giugno. Terminato il 23 Giugno ’24

    Festival Toscano di Musica Antica 2024, Pisa

    Dal 27 Giugno. Terminato il 7 Luglio ’24

    Trasimeno Music Festival 2024 | 19ª edizione

    Dal 27 Giugno. Terminato il 3 Luglio ’24

    67° Festival dei Due Mondi di Spoleto

    Dal 28 Giugno. Terminato il 14 Luglio ’24

    Amiata Piano Festival 2024 | XIX edizione

    Dal 29 Giugno al 1 Settembre ’24

    Concorsi

    Notizie