Concertisti Classica
Erica
Piccotti

“La giovane violoncellista manifesta una padronanza tecnica ed espressiva e una maturità interpretativa di assoluto rilievo" (Amadeus)”

Erica Piccotti, “Young Artist of the Year” 2020 agli International Classical Music Awards, appartiene al novero ristretto dei nuovi talenti destinati ad occupare da protagonisti la scena musicale internazionale

“Young Artist of the Year” 2020 agli International Classical Music Awards (ICMA), Erica Piccotti svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, sia come solista che in formazione cameristica.


Nata a Roma nel 1999, e diplomatasi in violoncello a soli 14 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso l’Accademia di Santa Cecilia di Roma, le è stata conferita l’onorificenza di Alfiere della Repubblica Italiana da parte del Presidente della Repubblica “per gli eccezionali risultati in campo musicale in giovane età”.


Tra gli impegni più recenti, il debutto al Kronberg Academy Festival, alla Konzerthaus di Berlino, allo Schloss Elmau Festival con Mischa Maisky, Frans Helmerson e Daishin Kashimoto, alla IUC-Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, all’Helsinki CelloFest.


Erica è vincitrice di concorsi internazionali tra i quali “Rassegna Nazionale d’Archi” di Vittorio Veneto, “Premio Nazionale delle Arti”, Concorso internazionale “Premio Città di Padova”, “Jugend Musiziert” di Norimberga, “NYIAA Competition”, “International Cello Competition Antonio Janigro for young cellists” a Zagabria. Nel 2017 vince inoltre il 2º premio all’”International Johannes Brahms Competition” a Pörtschach in Austria.


Tra gli altri riconoscimenti, nel 2019 il “Diploma d’Onore” dell’Accademia Chigiana di Siena, nel 2018 il “Landgraf von Hessen-Preis” dalla Kronberg Academy, nel 2012 il premio “Adriana Giannuzzi” come migliore violoncellista del Conservatorio S. Cecilia di Roma. Ha ricevuto borse di studio dalla De Sono, dalla Foundation Boubo-Music, e il Premio “Maura Giorgetti” della Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano.


È stata ospite in numerosi festival, tra i quali “Chamber music connects the world” a Kronberg, “Verbier Festival Academy”, “Supercello Festival” a Pechino, “Al Bustan Festival” a Beirut, “La Musica Festival” a Sarasota, “Ciao Festival” a Chengdu, “Festival de Cordas e Piano” a Belo Horizonte, “Paganini Festival” a Genova, “Aurora Festival” a Vanersborg, “Janigro Festival” a Porec, Festival dei Due Mondi di Spoleto oltre che in stagioni concertistiche tra le quali “Musikàmera” al Teatro la Fenice di Venezia, Associazione Scarlatti di Napoli, “Micat in Vertice” a Siena dove ha suonato il violoncello Stradivari del 1682, “Museo del violino” a Cremona (violoncello Stradivari Stauffer del 1700), Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Ristori di Verona, e all’estero alla Konzerthaus di Berlino, alla Wigmore Hall di Londra e alla Carnegie Hall di New York. Come solista ha suonato tra le altre con I Pomeriggi Musicali, Orchestra della Toscana, La Verdi di Milano, La Toscanini di Parma, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova.


Ha condiviso il palcoscenico con artisti quali Salvatore Accardo, Mario Brunello, Bruno Canino, Augustin Dumay, Gidon Kremer, Bruno Giuranna, Louis Lortie, Andrea Lucchesini, Antonio Meneses, Danilo Rossi, Miguel da Silva, Massimo Quarta, Sir András Schiff, Christian Tetzlaff.


Del 2018 il suo debutto discografico, con un CD per l’etichetta Warner Classics, in duo con il pianista Itamar Golan (Franck, Prokofiev, Strawinsky).


Attualmente Erica si perfeziona con Frans Helmerson presso la Kronberg Academy. Ha iniziato gli studi con Francesco Storino per poi proseguirli con Antonio Meneses presso l’Hochschule der Kunste di Berna, l’Accademia Stauffer di Cremona e l’Accademia Chigiana di Siena.
Erica Piccotti suona un violoncello P.G. Rogeri (Brescia, 1715 ca.) affidatole generosamente da Tarisio Trust.

concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti