All’Auditorium Parco della Musica – Roma  7-8-9 giugno (2018)

C’è tanta Polonia nei concerti diretti da Antonio Pappano di questi giorni una vera “full immersion” nell’animo, nei suoni e nella cultura di quel paese.

Polonia vuol dire sicuramente Chopin di cui si esegue il Concerto n.2 per pianoforte, il più appassionato e romantico che il compositore abbia scritto nei suoi anni giovanili ispirato non solamente dall’età felice – Chopin aveva vent’anni – ma anche dalla passione per una giovane coetanea.

Jan Lisiecki
Jan Lisiecki

Jan Lisiecki (canadese ma di origini polacche) si è rivelato proprio come interprete di questo Concerto eseguito ai massimi livelli internazionali e diventato quindi un caposaldo del suo repertorio. Polonia vuol dire anche Lutoslawski, non solamente uno dei maggiori compositori polacchi del Novecento ma anche uno dei più importanti del secolo scorso.

Nel suo Concerto per orchestra siamo proiettati nell’humus folklorico della Polonia. In questo lavoro dei primi anni ‘50 – tra i maggiori del compositore – Lutoslawski utilizza infatti temi, ritmi e armonie del folklore polacco rielaborandoli in modo originale per una grande orchestra.

Pappano in apertura interpreta la Sinfonia n. 40 K.550 di Mozart, un classico intramontabile che rinnova ad ogni esecuzione la sua apollinea perfezione e bellezza.

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
  • Antonio Pappano direttore
  • Jan Lisiecki pianoforte
    • Mozart Sinfonia n. 40 K 550     
    • Chopin Concerto per pianoforte n. 2
    • Lutoslawski Concerto per orchestra

Info: http://www.santacecilia.it

I biglietti possono essere acquistati:

Botteghino Auditorium Parco della Musica – Roma
Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

Botteghino Via Vittoria 6 (adiacente Via del Corso, Roma)
solo tramite carta di credito o bancomat – dal lunedì al venerdì ore 11-19, sabato dalle 11 alle 14

Prevendita telefonica con carta di credito:
Call Center TicketOne Tel. 892.101

Rispondi

Chiudi il menu

ConcertistiClassica.com usa cookie necessari al corretto funzionamento del sito web. A seconda delle tue preferenze, ConcertistiClassica.com può anche usare cookie per migliorare la tua esperienza, rendere sicuri e memorizzare i dati di accesso, gestire la sessione, raccogliere statistiche, ottimizzare le funzionalità del sito e fornire contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. Rispettiamo le tue preferenze, sia qui che in applicazioni specifiche dove richiederemo specificamente ulteriori preferenze per i cookie. Clicca su “Accetta e Chiudi” per procedere con le impostazioni standard di ConcertistiClassica.com per accettare i cookie e andare direttamente al sito o clicca su "Cookies Policy" per una dettagliata descrizione della tipologia di cookie. Altrimenti DECLINA

FAI PARTE
di concertisti
classica

IL PORTFOLIO

iscriviti ora

La ‘Pagina Personale‘ dell’Artista, nel Portfolio, sarà sempre gratuita.