Concertisti Classica

La Musica Classica in Italia

Carmen
Giannattasio

"Carmen Giannattasio sings and acts with real subtlety" (The Stage) - "Dazzling technique and spirit" (The Observer) - "Una Diva tra Lirica e Cinema" (La Repubblica)

Con un repertorio che include principalmente le opere di Donizetti, Verdi, Čajkovskij, Puccini e Mascagni, Carmen Giannattasio svolge una brillante carriera calcando i piu importanti palcoscenici in Italia, Europa e Stati Uniti, collaborando con direttori di grande prestigio.

Carmen Giannattasio studia canto al Conservatorio di Avellino specializzandosi poi presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Nel 2002 vince il prestigioso Operalia a Parigi debuttando Desdemona (Otello) all’Opera di Los Angeles. Da questo momento in poi comincia una brillante carriera che la porterà sui palcoscenici più importanti: Teatro alla Scala, Royal Opera House Covent Garden di Londra, Metropolitan Opera di New York, Bayerische Staastoper di Monaco, Teatro Bolshoi di Mosca, Théâtre des Champs-Elysées di Parigi insieme ai teatri d’opera di San Francisco, Vienna, Madrid, Berlino, Bruxelles, Torino, Venezia, Napoli, Amsterdam, Amburgo e al Festival di Aix-en-Provence.
 
Collabora regolarmente con maestri del calibro di Paolo Arrivabeni, Maurizio Benini, James Conlon, Myung-Whun Chung , Diego Matheuz, Zubin Mehta, Sir Antonio Pappano, Daniele Rustioni, Pinchas Steinberg e Omer Meir Wellber.
 
Carmen Giannattasio viene scelta da Opera Rara- etichetta discografica specializzata nella pubblicazione di opere raramente eseguite- per importanti incisioni belcantistiche quali La donna del lago di Rossini, Parisina di Donizetti e Ermione di Rossini, interpretazione che le è valsa il plauso dei più importanti critici di tutto il mondo, aggiudicandosi il prestigioso Gramophone Opera Award 2011. Le sue registrazioni con l’etichetta inglese includono anche Il Pirata di Bellini (2010) e Caterina Cornaro di Donizetti (2011).
 
Con un repertorio che include principalmente le opere di Donizetti, Verdi, Čajkovskij, Puccini e Mascagni, nella stagione 2020/21 Carmen Giannattasio è stata ospite del Teatro Massimo di Palermo ne Il Crepuscolo dei Sogni/Traumdämmerung (da un’idea di Johannes Erath), a cui sono seguiti Tosca all’Opera di Sydney e Alice Ford in una nuova produzione di Falstaff ad Aix-en-Provence. Tra i momenti salienti della stagione 2021/22 si annoverano l’apertura della stagione della Wiener Staatsoper con Tosca, ruolo che poi ha interpretato anche allo Sferisterio Opera Festival di Macerata e al Teatro dell’Opera di Roma, Falstaff all’Opera di Lione e La Wally a Monaco di Baviera.
 
Gli impegni futuri porteranno l’artista nuovamente alla Deutsche Oper di Berlino, dove è stata invitata a cantare Giorgetta (Il Tabarro), e i ruoli eponimi de La Gioconda e Tosca. Altri progetti includono Eugene Onegin al Teatro Massimo di Palermo e serie di concerti a Madeira e alla Carnegie Hall di New York.
 
Carmen Giannattasio è stata scelta come brand ambassador del marchio Bulgari ed è vestita dallo stilista Antonio Riva. È anche ambasciatrice per il brand di profumi Carthusia e del marchio svizzero per la cura della pelle La Prairie.
 
Nel febbraio 2017, Carmen Giannattasio è stata insignita del titolo di Cavaliere dell’Ordine della Stella della Repubblica Italiana.

(Carmen Giannattasio, foto in alto credit Cory Weaver, in basso Fiorenzo Niccoli)

Correlati

Macerata Opera Festival 2022
Opera, Cinema e Sinfonica per il festival allo Sferisterio

Scopri di più
Il Crepuscolo dei sogni
Si inaugura martedì 26 gennaio alle 20.00, in diretta streaming, la stagione 2021 del. . .

Scopri di più
concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Condividi

    Il più cliccato

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti