Concertisti Classica
Carlo
Torlontano

Affascinato dal Corno delle Alpi scoperto durante un viaggio, Carlo Torlontano ha portato questo strumento singolarissimo nelle sale da concerto di tutto il mondo, dedicandosi anche alla promozione del relativo repertorio.

Carlo Torlontano, per molti anni primo Corno dell’Orchestra della RAI e del Teatro di San Carlo di Napoli, con il Corno delle Alpi si è esibito in prestigiosissime sale da concerto e festival in tutto il mondo, collaborando con autorevoli direttori d’orchestra. I suoi concerti sono stati registrati da numerose emittenti radio – televisive

Carlo Torlontano, considerato uno dei migliori solisti internazionali, si è esibito con il suo Corno delle Alpi in tutto il mondo.
 
Diplomato con il massimo dei voti, dopo essere stato per molti anni il primo Corno dell’Orchestra della RAI e del Teatro di San Carlo di Napoli, decide di dedicarsi all’attività solistica effettuando tournée in Europa.
 
Prestigiose sono le sale da concerto e i festival internazionali che lo hanno ospitato: Filarmonica di San Pietroburgo, Filarmonica di Berlino, Filarmonica di Varsavia, Beethovenhalle di Bonn, Proms Praga, Mainly Mozart San Diego, Kuhmo Chamber Festival, Salle Pollak di Montréal, Brisbane Festival, Wartburgkonzert Eisenach, Newport Music Festival, Filarmonica Enescu, Festival Internazionale di Santander, Filarmonica di Lussemburgo, ecc.
 
È stato inoltre invitato ad eseguire il concerto di Leopold Mozart nel 2006 al Mozarteum di Salisburgo in occasione delle celebrazioni del 250° anniversario della nascita di Amadeus e nel 2019 alla Konzerthalle di Augsburg in occasione delle celebrazioni del 300° anniversario della nascita di Leopold.
 
È stato il primo interprete della parte originale scritta da Richard Strauss per la scena d’apertura della sua “Daphné” che ha così eseguito all’Opera di Göteborg, al Teatro di Basilea e alla Filarmonica di Berlino.
 
Inoltre ha recentemente ricevuto dal Maestro Arvo Pärt l’esclusiva per eseguire come solista la sua composizione per Corno delle Alpi ed orchestra (Premiere, Finlandia 2021).
 
In questi anni ha avuto l’onore di collaborare con i più importanti direttori d’orchestra, ha partecipato nel 1994 all’incontro del G 7, nel 1996 al 50° anniversario della Repubblica Italiana e nel 2003 è stato invitato al “Martha Argerich & Friends”, nell’ambito del quale ha avuto il piacere di suonare in quintetto con Martha Argerich.
 
I suoi concerti sono stati registrati dalla Radio-TV Italiana, RTHK Radio Television Hong Kong, RTV Australian Broadcasting Corporation, Dayton Public Radio, The Lounge San Diego Radio Program, ClassicLive, Sveriges Radio e Deutschland Radio Kultur Berlin.
 
È titolare della cattedra di Corno al Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara.
 

Correlati

I Suoni delle Dolomiti, in Trentino il Festival in quota
26. edizione per la rassegna che porta la musica a contatto con la montagna

Scopri di più
concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti