Capraia Musica Festival 2021 – Arcipelago toscano
XVI Edizione
direttore artistico Maria Grazia Amoruso
Dal 25 Luglio 2021

al 30 Luglio 2021

Capraia Isola

Il Capraia Musica Festival, 16. Edizione, si svolge dal 25 al 30 luglio nei luoghi più suggestivi della piccola isola situata nell’Arcipelago toscano. Inaugura Mario Brunello domenica 25 (ore 22) con un concerto per violoncello solo.

La rassegna comprende in tutto sette concerti, dislocati in alcuni dei siti caratteristici dell’isola. Per raggiungerli, sono due le occasioni in cui viene offerta la possibilità di aderire ad un piccolo percorso di trekking condotto da un esperto e abbinato al concerto, in matinée il 29 luglio, e il 30 in orario preserale. Una proposta originale per un’esperienza immersiva, che predispone particolarmente all’ascolto consapevole del concerto, secondo l’intento del festival, di coniugare suoni e natura, e di contribuire alla valorizzazione delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche di Capraia.

Un altro appuntamento (26 luglio) che quasi fonde musica e natura in un’unica esperienza, è il concerto presso la Grotta del Cavallo, grotta marina tra le più belle e spettacolari dell’Isola. Il pubblico sarà ospitato su imbarcazioni che stazioneranno in mare, all’ora del tramonto, quando il gioco dei raggi di luce che penetrano nella grotta rinfrangendosi sulle onde crea un’atmosfera veramente magica.

Gli altri concerti si svolgeranno nella Chiesa di Sant’Antonio e nel suo chiostro, mentre il concerto di chiusura avrà luogo nell’antica Chiesa di Santo Stefano.

Il programma:

25 luglio (ore 22) Chiesa di Sant’Antonio  Concerto di inaugurazione
Mario Brunello aprirà il festival con un concerto per violoncello solo, in programma musiche di J. S. Bach, Marin Marais, Franz Ignaz von Biber, Mieczyslaw Weinberg

26 luglio (ore 20) Grotta del Cavallo Concerto sul mare

27 luglio (ore 19) Chiesa di Sant’Antonio
Concerto del Duo Luca Ciammarughi, pianoforte e Jacopo Taddei, saxofono, con un programma dedicato a Granados, Albéniz, Piazzolla, Stravinsky …

28 luglio (ore 22) Chiesa di Sant’Antonio
Concerto del baritono Christian Federici, accompagnato al pianoforte da Riccardo Risaliti, musicologo, docente ed esecutore di consolidata carriera artistica.

29 luglio (ore 8.30/10) Chiesa di Sant’Antonio Concerto e trekking
Trekking nel caratteristico borgo di Capraia, e concerto della acclamata pianista Bice Costa Horszowski

29 luglio (ore 22) Chiostro di Sant’Antonio
Concerto dell’Ensemble Seconda Prattica: Fabiano Martignago flauto, Mauro Spinazzè violino, Marco Barbaro fagotto e Michele Geremia organo, con un programma di musica barocca eseguita su strumenti originali

30 luglio (ore 19) Chiesa di Santo Stefano Trekking e Concerto di chiusura
Sarà Maria Grazia Amoruso, pianista e organista, direttrice artistica del festival, a chiudere la rassegna con un concerto nella Chiesa di Santo Stefano. Suonerà uno strumento straordinario, un organo portativo a canne di legno, interamente smontabile, costruito dall’organista Giorgio Questa (1929. – 2010) ispirandosi agli organi italiani del Cinquecento.

In Evidenza

Tutti i concerti del Festival sono ad ingresso gratuito Info e prenotazioni: capraiamusicafestival.it/programma.html
Altre informazioni sull’evento

Per Saperne di più

L’Isola di Capraia

Capraia è per estensione la terza isola dell’Arcipelago Toscano, con una superficie di 19,3 kmq. È l’unica isola di origine vulcanica dell’Arcipelago, e si è formata circa 9 milioni di anni fa. Lunga circa 8 km (da punta Teglia a nord a punta dello Zenòbito a sud) e larga 4 ha una superficie di 19,26 km² ed un perimetro di circa 30 km. Dista 64 km da Livorno, 50 km dall’Isola d’Elba e solo 30 km dalla Corsica.
L’isola forma un comune autonomo nella provincia di Livorno con una popolazione di circa 300 abitanti. Due sono i centri abitati che si affacciano sulla più vasta insenatura isolana esposta ad est: il nucleo del porto, semplice e graziosa frazione marinara, ed il paese, borgo più antico a ridosso del forte di San Giorgio. Il paese presenta le tipiche case fortezza ed è collegato al porto dall’unica strada asfaltata lunga circa 800 metri. Frequentata dai più antichi navigatori e sede di un insediamento residenziale romano, Capraia è stata anche oggetto di incursioni da parte dei pirati saraceni e turchi. Saranno nel XVI secolo i Genovesi del Banco di San Giorgio a renderla più sicura con l’omonima fortezza e a munirla di una serie di torri costiere. La storia moderna ha invece visto lo sviluppo di una colonia penale agricola, attiva dalla seconda metà del XIX secolo fino al 1986, che occupava la porzione settentrionale isolana.

*

E’ possibile raggiungere Capraia da Livorno imbarcandosi dal porto Mediceo sul traghetto della compagnia Toremar; la traversata dura circa 2 ore e 45 minuti. Informazioni sugli orari dei traghetti Toremar su www.toremar.it
Biglietteria Toremar di Livorno: 0586 896113 – Biglietteria Toremar di Capraia: 0586 905069

Informazioni sull’Isola di Capraia:

ProLoco Capraia Isola   www.prolococapraiaisola.it

Sito ufficiale per la promozione turistica dell’Isola di Capraia  www.visitcapraia.it/

Parco Nazionale Arcipelago Toscano   www.islepark.it

Isola d’Elba: guida informazioni vacanze e turismo  www.infoelba.it          

concertisti-classica-logo-80x80

Correlati

Per ulteriori informazioni contatta Associazione Ars Musica Capraia
Se ti piace l'evento di Associazione Ars Musica Capraia fallo sapere ai tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Autore: Uber Bertiè

ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • ADV0

    Condividi

    Condividi su facebook
    Condividi su twitter
    Condividi su linkedin
    Condividi su whatsapp

    I più cliccati

    Concerti

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0