Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
News
Candidato a patrimonio immateriale dell’Unesco il Canto lirico italiano
L’Italia punta al riconoscimento di una delle sue espressioni culturali più autentiche e originali che ha diffuso la lingua italiana nel mondo. Il comitato promotore raggruppa per la prima volta tutte le istituzioni attive nello spettacolo lirico italiano
“Con la candidatura del canto lirico italiano a patrimonio immateriale dell’umanità, l’Italia punta al riconoscimento di una delle sue espressioni culturali più autentiche e originali”.

Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, commenta la decisione del Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco di proporre l’Arte del Canto Lirico Italiano per l’inserimento nell Lista Rappresentativa Unesco del Patrimonio Culturale Immateriale.

“Questa candidatura – ricorda Franceschini – giunge nel momento in cui sono ancora nitide nei nostri occhi le immagini del coro dell’Opera di Odessa che intona il “Va, pensiero” del Nabucco di Giuseppe Verdi in strada, sotto la bandiera ucraina. Una riprova di quanto l’espressione del canto lirico italiano sia autenticamente parte integrante del patrimonio culturale dell’umanità, che ad esso si rivolge nei momenti più bui per ritrovare luce, forza e bellezza”.

Questa decisione porta a termine il lungo e impegnativo percorso intrapreso dal Servizio II – Ufficio Unesco del Segretariato Generale del Ministero della Cultura, in collaborazione con la Direzione Generale per lo Spettacolo.

La candidatura riconosce le istanze del “Comitato per la salvaguardia dell’Arte del Canto Lirico Italiano” cui hanno aderito, tra l’altro, la Fondazione Teatro Alla Scala di Milano, l’ Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma, l’Associazione dei Teatri Italiani di Tradizione e Assolirica.

“Per i professionisti e gli operatori del settore, per tutti gli appassionati di musica e delle arti dello spettacolo, per l’Italia intera – dice il sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni – oggi è una giornata tanto importante quanto attesa. La notizia è motivo di grande soddisfazione e orgoglio e per questo ringrazio il lavoro svolto dalle Comunità e dall’Ufficio Unesco del ministero della Cultura. Ringrazio anche la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, che con la sua decisione riconosce l’importanza di un mondo in grado di raccontare come pochi altri la nostra storia, quell’immenso bagaglio di tradizioni e competenze che contraddistingue il nostro Paese nel mondo, su cui puntare in questo momento storico più che mai”.

Il Ministero della Cultura e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per il tramite della Rappresentanza Italiana presso l’Unesco, seguiranno i passi successivi della candidatura fino al riconoscimento finale.

Collegato

Teatro alla ScalaIl Nuovo Regio Ducal… altro

Leggi Tutto
Teatro di San CarloIl Real Teatro di San… altro

Leggi Tutto
cc_concertisti_classica_g_b_r

Fonte: Comunicato stampa

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    101° Arena di Verona Opera Festival 2024

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Ristori Baroque Festival 2024 | 2ª edizione Verona

    Dal 15 FebbraioTerminato il 28 Febbraio ’24

    Concorsi

    Notizie