Concertisti Classica
Al Festival di Brescia e Bergamo l’Orchestra della Toscana diretta da Pier Carlo Orizio, al pianoforte Federico Colli
Doppio concerto, il 4 giugno a Brescia e il 5 giugno a Bergamo, in programma Ravel, Fauré, Prokof’ev

Associazione Ente Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo Presenta

“ 59° Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo ”
Al Festival Pianistico di Brescia e Bergamo ritorna l’Orchestra della Toscana: diretta da Pier Carlo Orizio, con Federico Colli al pianoforte, l’ORT sarà al Teatro Grande di Brescia il 4 giugno e al Teatro Donizetti di Bergamo il giorno successivo, 5 giugno.

In programma due pezzi fondamentali del primo Novecento, il Concerto in sol maggiore di Maurice Ravel e la Sinfonia ‘Classica’ di Sergej Prokof’ev, intervallati dalla Pavane op. 50 di Gabriel Fauré.

*

ORT – Orchestra della Toscana

L’Orchestra della Toscana, fondata a Firenze nel 1980, riconosciuta Istituzione Concertistica Orchestrale dal 1983, è considerata una tra le migliori orchestre italiane.

Attualmente diretta da Daniele Rustioni, l’ORT ha sede a Firenze nello storico Teatro Verdi, dove presenta la propria stagione di concerti. È stata ospite delle più importanti Istituzioni concertistiche italiane, tra cui il Teatro alla Scala, l’Auditorium del Lingotto di Torino, l’Accademia di Santa Cecilia di Roma e si è esibita nelle più importanti sale europee e d’oltreoceano, dalla Carnegie Hall di New York al Teatro Coliseo di Buenos Aires, a Hong Kong e in Giappone.

L’Orchestra della Toscana è interprete duttile di un ampio repertorio che spazia dal barocco al Novecento storico, con una particolare attenzione alla musica contemporanea, partecipando a importanti manifestazioni tra cui la Biennale Musica di Venezia e il Festival Musica di Strasburgo.

Pier Carlo Orizio

Nato a Brescia nel 1963, Pier Carlo Orizio nel corso della sua attività concertistica ha collaborato con nomi leggendari quali Mstislav Rostropovich, Sir James Galway, Rudolf Buchbinder, Boris BerSalvatore Accardo, Mikhail Pletnev, Sergej Krylov, Julian Rachlin, Mischa Maisky.

Pier Carlo Orizio ha diretto alcune delle principali orchestre europee tra le quali la Filarmonica di San Pietroburgo, la Camerata Salzburg con Salvatore Accardo solista, la Tchaikovsky Symphony, la Danish National Symphony, e più recentemente, la Royal Philharmonic Orchestra, la Belgian National Orchestra, l’Athens State Orchestra.

Federico Colli

Federico Colli, nato a Brescia nel 1988, si è rapidamente affermato a livello internazionale per le sue interpretazioni avvincenti e non convenzionali.

Si è esibito con orchestre prestigiose, fra le quali l’Orchestra Mariinsky e la Filarmonica di San Pietroburgo, la Royal Philharmonic, la BBC Symphony, la Filarmonica Reale di Stoccolma, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica della Rai e l’Orchestre National d’Île-de-France, collaborando con direttori del calibro di Valery Gergiev, Vladimir Ashkenazy, Yuri Temirkanov, Juraj Valčuha e molti altri.

Federico Colli ha suonato in alcune delle più importanti sale del mondo, fra cui il Musikverein di Vienna, la Konzerthaus di Berlino, la Herkulessaal di Monaco, la Gewandhaus di Lipsia, il Royal Concertgebouw di Amsterdam, la Royal Albert Hall e la Royal Festival Hall di Londra, il Rudolfinum di Praga, la Philharmonie di Parigi, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, la Nikkei Hall di Tokyo, la Hong Kong City Hall, il Lincoln Centre di New York.

*

(Orchestra della Toscana. photocredit ©Marco Borrelli, Federico Colli, photocredit © Nicola Malnato)  
Al Festival di Brescia e Bergamo l’Orchestra della Toscana diretta da Pier Carlo Orizio, al pianoforte Federico Colli

Interpreti

ORT – Orchestra della Toscana
Pier Carlo Orizio direttore
Federico Colli pianista

Programma

Maurice Ravel
Le tombeau de Couperin
Concerto in sol maggiore per pianoforte e orchestra

Gabriel Fauré
Pavane, op. 50

Sergej Prokof’ev
Sinfonia n. 1 in re maggiore op. 25 ‘Classica’

Repliche

5 giugno 2022 ore 20 –  Bergamo, Teatro Donizetti

Correlati

59° Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo “Novecento Suite”
L’edizione 2022 presenta la prima parte del programma biennale dedicato al ‘900 – in. . .

Scopri di più
Il 59o Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo inaugura con un doppio concerto
A Bergamo il 28 e a Brescia il 29 aprile, in programma tre concerti per pianoforte e. . .

Scopri di più

Concertisti Classica

concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti