Concertisti Classica, la musica classica in Italia
La Musica Classica in Italia
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
News
Addio al soprano Renata Scotto, una delle voci più amate del belcanto
A 89 anni ci lascia una delle icone della lirica. Dalla Scala al Metropolitan, una carriera luminosa tra palcoscenici e insegnamento.
La leggenda della lirica, Renata Scotto, ci ha lasciato all’età di 89 anni. Con una carriera che ha abbracciato oltre settanta ruoli, dal repertorio verdiano a quello pucciniano, passando per Poulenc e Strauss, la Scotto ha lasciato un segno indelebile nel mondo dell’opera.

Contrariamente al detto popolare che suggerisce che chi non ha talento insegna, Renata Scotto era la prova vivente del contrario. Non solo possedeva un talento musicale straordinario, ma era anche una maestra appassionata, dedicandosi all’insegnamento e alla formazione delle future generazioni di cantanti. La sua generosità e dedizione all’arte si riflettevano nella sua Accademia operistica e nel suo impegno al Teatro dell’Opera giocosa di Savona.

La Scotto non era solo una cantante eccezionale, ma anche un’attrice di talento. La sua interpretazione di Violetta in “La Traviata” è diventata un punto di riferimento, sin dal suo debutto a soli 19 anni. Ma la sua versatilità l’ha vista brillare anche in ruoli come Cio Cio San in “Madama Butterfly”, Gilda in “Rigoletto”, e molte altre eroine del repertorio operistico.

Il suo debutto al Teatro alla Scala nel 1953 la vide accanto a icone come Renata Tebaldi e Maria Callas. Questo fu solo l’inizio di una carriera internazionale che la portò sui palcoscenici di Londra, New York e molti altri teatri prestigiosi in tutto il mondo.

Oltre alla sua carriera di cantante, la Scotto si è anche distinta come regista, mettendo in scena produzioni tradizionali dei grandi titoli del repertorio. La sua versione di “La Traviata” alla New York City Opera ha persino vinto un Emmy Award.

La Scotto ha vissuto gran parte della sua vita a New York, la città dei suoi numerosi trionfi, ma è tornata nella sua amata Savona, dove si è spenta.

La sua scomparsa lascia un vuoto nel mondo della lirica, ma il suo legato e la sua voce continueranno a vivere nelle registrazioni, nelle performance e nei cuori di tutti coloro che hanno avuto il privilegio di ascoltarla.

In Evidenza

Renata Scotto, dal 2019, tornata nella sua città natale Savona, ha collaborato con il Teatro dell’Opera Giocosa firmando le regie di Madama ButterflyLa traviataLa bohèmeTosca e, nell’estate del 2023, La voix humaine.

Collegato

Teatro dell’Opera Giocosa di SavonaIl Teatro dell’Opera… altro

Leggi Tutto

Fonte Concertisti Classica

  • Da non perdere

    Approfondimenti

    Concerti

    Opera

    Stagione Concertistica

    Festival

    Arena di Verona Opera Festival

    Dal 7 Giugno al 7 Settembre ’24

    Festival Verdi di Parma e Busseto, XXIV Edizione

    Dal 21 Settembre al 20 Ottobre ’24

    LacMus Festival 2024

    Dal 9 Luglio al 21 Luglio ’24

    Bologna Festival 2024 – 43ª edizione

    Dal 18 Marzo al 6 Novembre ’24

    Lucca Classica X edizione

    Dal 24 AprileTerminato il 28 Aprile ’24

    Concorsi

    Notizie