Concertisti Classica
A Roma lo splendore del canto barocco: Vivica Genaux e il Concerto de’Cavalieri alla IUC
Il mezzosoprano americano debutta all’Istituzione Universitaria dei Concerti con l’ensemble diretto da Marcello Di Lisa, in programma le splendide arie dedicate ai più celebri castrati del Settecento

IUC -Istituzione Universitaria dei Concerti Presenta

“ Stagione 2021 -22 ”
Sarà in concerto a Roma il 5 aprile (ore 20.30) nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza, la stella della vocalità barocca Vivica Genaux, con l’ensemble Concerto de’ Cavalieri diretto da Marcello Di Lisa.

Gli artisti, al loro debutto nella Stagione della IUC- Istituzione Universitaria dei Concerti, sulla scia delle esecuzioni di musica antica storicamente informate, presentano alcune tra le più belle arie composte per il celebre castrato Farinelli, alias Carlo Broschi, star indiscussa dei teatri d’opera del Settecento in tutta Europa, e per altri suoi celebri colleghi, tra cui Nicolò Grimaldi e Francesco Bernardi, meglio noti come Nicolini e Senesino, anch’essi tra i dominatori dell’opera barocca nella prima metà del secolo.

In programma brani di grande virtuosismo come “Son qual nave” composta dal fratello di Farinelli Riccardo Broschi e “Son qual misera colomba” di Johann Adolf Hasse, concepiti per esaltare le straordinarie doti vocali dell’interprete; ma anche melodie struggenti e di eccezionale bellezza come “Alto Giove” di Porpora e “Cara Sposa” di Händel. A completamento del programma, alcuni brani strumentali: l’Ouverture dell’opera Rinaldo di Händel, il Concerto grosso op. 6 n. 4 di Corelli e infine due tambureggianti concerti di Vivaldi, l’RV121 per archi e il Concerto op. 3 n. 5 per due violini, tratto dall’Estro armonico, entrambi esempi di tempestoso virtuosismo, sorprendente modernità e inedite soluzioni strumentali.

*

Il pubblico e la critica di tutto il mondo apprezzano le qualità vocali e artistiche di Vivica Genaux fin dal suo debutto nel 1994 a Firenze nel ruolo di Isabella ne L’italiana in Algeri di Rossini. La sua carriera l’ha condotta dalla nativa Alaska in molti dei teatri più prestigiosi del mondo, con acclamate interpretazioni dei principali ruoli del barocco e del bel canto. Vivica Genaux nel corso di quest’anno ha in programma esibizioni in Cina, Germania, Italia, Giappone, Spagna, Svizzera e Stati Uniti.

Marcello Di Lisa, clavicembalista e direttore, è il fondatore del Concerto de’ Cavalieri. Dopo il dottorato di ricerca in Filologia e Letterature greca e latina presso l’Università di Pisa e gli studi di composizione, si è dedicato all’attività concertistica ed è invitato in alcune delle principali istituzioni internazionali, tra cui Musikverein di Vienna, Concertgebouw di Amsterdam, Elbphilharmonie di Amburgo, Filarmonica di Essen, Filarmonica di Colonia, Auditorio Nacional di Madrid, Palau di Barcellona, Herkulessaal di Monaco, Centro Cultural de Belém di Lisbona, Musikfest di Brema, Festival di Radio France, Festival di Ambronay, Rheingau Musik Festival.

Concerto de’ Cavalieri si è costituito a Pisa presso la Scuola Normale Superiore e si è in breve tempo affermato come una delle principali formazioni italiane nel campo della musica antica. È presente nelle maggiori stagioni concertistiche internazionali e collabora con solisti quali Daniela Barcellona, Vivica Genaux, Ann Hallenberg, Kristina Hammarström, Sara Mingardo, Valer Sabadus, Andreas Scholl, Maurice Steger. Concerto de’ Cavalieri incide per Sony, da menzionare in particolare il progetto discografico pluriennale sull’opera barocca italiana con volumi dedicati ad Alessandro Scarlatti, Pergolesi, Vivaldi e Albinoni, contenenti numerose prime incisioni.

(Nelle immagini, Vivica Genaux, foto ©RibaltaLuce Studio e Marcello Di Lisa)
A Roma lo splendore del canto barocco: Vivica Genaux e il Concerto de’Cavalieri alla IUC

Interpreti

Vivica Genaux mezzosoprano
Concerto de’ Cavalieri
Marcello Di Lisa direttore

Programma

Arcangelo Corelli Concerto grosso in re maggiore op. 6 n. 4
Georg Friedrich Händel Overture da Rinaldo
“Cara sposa”, aria da Rinaldo
Antonio Vivaldi Concerto per archi in re maggiore RV 121
Johann Adolf Hasse “Son qual misera colomba”, aria da Cleofide
Nicola Porpora “Alto Giove”, aria da Polifemo
Antonio Vivaldi Concerto in la maggiore per 2 violini e archi RV 519, da L’estro armonico,op. 3 n. 5
Georg Friedrich Händel “Lascia ch’io pianga”, aria da Rinaldo
Riccardo Broschi/Joh. Adolf Hasse “Son qual nave”, aria da Artaserse

Repliche

Il concerto sarà replicato
il 6 aprile (ore 20.45) a Milano, alla Sala Verdi del Conservatorio per la Società dei Concerti;
il 7 aprile (ore 20.30) a Napoli, al Teatro Sannazaro per l’Associazione Alessandro Scarlatti

Luogo

Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli
L’Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli, fondata nel 1918, è la più antica. . .

Scopri di più
Fondazione La Società dei Concerti • Milano
La Società de Concerti di Milano è stata fondata nel 1983 da Antonio Mormone, imprenditore. . .

Scopri di più

Eventi Correlati

Celebra la notte il suggestivo concerto proposto dalla IUC con Dorothee Oberlinger e i Sonatori della Gioiosa Marca
Sul palco l’acclamata flautista tedesca insieme ad uno dei più prestigiosi complessi. . .

Scopri di più
Roma, alla IUC il violino di Gidon Kremer in concerto per l’Ucraina
Gidon Kremer, leggenda del violino, torna sul palco della Sapienza e festeggia in musica i. . .

Scopri di più
Roma, alla IUC il duo Dantone – Tampieri dedica il concerto a Bach
Tra i più apprezzati specialisti della musica barocca, Ottavio Dantone e Alessandro. . .

Scopri di più

Contenuti realizzati con il contributo del sito web dell’Organizzazione

concertisti-classica-logo-80
ADV-G2
Ti potrebbe interessare
  • ADV0

    Condividi

    I più cliccati

    Concerti

    Opera

    Alceste
    Alceste Musica di Christoph Willibald. . .
    Roma, 4 Ottobre alle 20:00

    Stagione Concertistica

    Festival

    Concorsi

    Approfondimenti

    Aggiornamenti recenti

    Notizie

    ADV0